“Predator (harry styles)” (Vampiri, abusi e… FOTO!)

fanwriter91 aveva appena visto l’episodio finale di My Little Pony. E non gli era piaciuto per niente come avevano gestito i tre villain.
– Maledizione a te, Consumismo! Che cosa hai fatto?! – gridò lanciando la Finestra contro il Passante facendola passare per il PC.
– Ehi, chi fa la prossima rece… – domandò mattheus93 entrando.
– fanwriter91 furioso! fanwriter91 spacca! – gridò il compare sfondando la parete. Poi corse fuori, prese a craniate un grosso muro fino a quando questo non crollò. Subito dopo dei tizi con la pelle color neve e i capelli grigio spento entrarono e lo ringraziarono per aver aperto una breccia.
mattheus93 fece spallucce.
– Ok, la rece la faccio io. –

Ed eccoci qua, cari lettori e lettrici, ancora una volta a osservare, guidati dal vostro mattheus93, le fic squallide su Harry Styles che ci insegnano a non disperarci e a credere nell’Amore con la A maiuscola.

La seguente storia è la traduzione italiana di una fic originale inglese scritta da chippy_m.

https://www.wattpad.com/story/77386122-predator-harry-styles-traduzione

Tale fic è stata tradotta in italiano da zaynilfagiolo, alla quale vorrei chiedere perché ha deciso di far conoscere a noi poveri italiani questa robaccia. Cosa ci ha trovato di bello in essa, tanto da volerla condividere con noi?

Mettendo da parte questo preambolo, passiamo alla storia vera e propria, che si apre sotto le migliori premesse.

“Caro diario, sono intrappolata qui da mesi. Soffrendo il dolore e le torture. Non c’è via d’uscita. Passo le giornate a fare sempre le stesse cose. Non ho libertà. Mi viene detto cosa devo fare. Devo pulire o devo cucinare. Non dimentichiamoci delle regole. Se solo provo a trasgredirne una vengo punita. A volte si diverte a picchiarmi solo per divertimento.
Finirà mai ? Saró ancora la stessa di prima ? Riusciró a sopravvivere e ad uscirne viva ?
Sento i passi pesanti del padrone avvicinarsi alla mia cella , il che vuol dire che devo andare. Su una cosa peró sono sicura…
Lui è un predatore e io sono la sua preda.”

“Lui è un predatore e io sono la sua preda”? E che è, un riferimento al celebre motto di Attack on Titan “tu sei la preda e noi i cacciatori”?

fanwriter91 (canticchiando): – La porta sbatte, il mondo trema, sentiamo i passi, si avvicina, è il giorno della grande sfida, tra mostri e umanitaaà! –

HacchanADL: *niente riferimenti a FAVIJ SAVE ME”, niente riferimenti a FAVIJ SAVE ME”, nien-* – IL DESTINO È UN GIOCOGLIERE E IO SONO LE SUE PALLE! – *fanculo*

Lady R: – “Sono intrappolata qui da mesi. Soffrendo il dolore e le torture”… Ma siamo a Impel Down? –

Evgenij:- Se posso dire la mia, bella la ripetizione “si diverte – per divertimento”.-

La protagonista di questa storia è una certa Jade Thirlwall, e si tratta di una celebrità reale: per pura casualità ho scoperto che è una cantautrice inglese appartenente al quartetto femminile noto come Little Mix.

Lady R (inforca un paio di occhiali da vista rosa luccicanti): – Le Little Mix si classificarono quarte all’edizione di X-Factor UK dove i 1D arrivarono terzi. Per questo, e per la storia d’amore verificatasi in passato tra Zayn e la componente Perald “Perrie” Edwards, le ragazze vengono spesso trascinate nelle fyccyne come personaggi secondari o interessi amorosi del bedboi. Il che non rende loro giustizia. La loro musica può essere ottima (considero Salute, il loro secondo album, uno dei migliori lavori del 2013, e Little Me una delle canzoni più belle di sempre), e sono un gruppo apertamente femminista, soprattutto nell’ultimo album LM5 con canzoni come Woman Like Me. Ancora una volta, cantanti bravissime svilite da autrici che non rispettano la musica, la letteratura, le donne e noi.-

Comunque no, la storia non è narrata sotto forma di diario: come al solito è un’alternanza di vari punti vista in prima persona, a cui si aggiungono, specialmente verso la fine, il point of view di “terza persona”, ovvero la storia viene narrata in terza persona senza focus su qualcuno in particolare.

Evgenij: – Il famigerato POV narratore! –

Il prologo si apre nel 2007, quando una madre e sua figlia, la piccola Jade, di sette anni, stanno viaggiando in auto per tornare a casa.
D’un tratto, la madre vede un po’ in ritardo una persona in mezzo alla strada e nel tentativo di frenare e di evitarla finisce fuori strada e poi giù dalla collina. La mamma muore nell’impatto, mentre la figlia perde i sensi.

fanwriter91: – Ammazza che strada. Comunque, scommetto che, se la figura sarà mai rivelata, sarà il bad boy di turno. –

Si passa al primo capitolo e si torna al presente, ambientato diversi anni dopo l’incidente: Jade è una liceale, ma non se la passa bene. Infatti, mentre va a scuola, il padre le dice:

“Come ti pare, non sei niente se non una stupida piccola puttana. È colpa tua se tua madre è morta”

Ora, io capisco che quest’uomo è distrutto dalla tragica morte della donna della sua vita e che quindi per il dolore può perdere la ragione… ma perché sarebbe colpa di Jade se lei è morta? Perché il viaggio in auto era stato motivato dalla bambina?
Jade ci informa che i paramedici sostennero che fosse un miracolo che Jade fosse uscita illesa dall’incidente d’auto, a parte una cicatrice sul braccio.

“A mio padre si è spezzato il cuore quando ha scoperto che mia madre era morta. Da allora, continua ad uscire, bere e fumare. Non solo questo, a volte abusa anche di me.
Mi aveva già toccata prima, ma non mi aveva mai violentata. Ogni volta provo a difendermi, ma lui è sempre più forte di me e, alla fine, riesce nel suo intento.
non solo a casa, ma anche a scuola.
Tutti mi fanno del male, insultandomi e picchiandomi. Non so cosa io gli abbia fatto del male, ma fortunatamente è il mio ultimo anno di liceo prima che io vada al college allontanandomi da tutti.”

E se poi al college trovi stronzi ben peggiori? E ci sarà comunque tuo padre tra i piedi!

The Someone (arrostendo le salsicce nel solito modellino del Monte Calvo):- Ma a questa va peggio che a Candy Candy.-

Lady R:- I Padri Abusivi Senza Spessore iniziano a farmi lo stesso effetto che le f*to fanno a Evgenji. Se avessi un centesimo per ogni volta che me ne sono trovata davanti uno potrei comprarmi tutto il Lussemburgo.-

Tutto ciò mi ricorda “Il Ragazzo Che Entrò Dalla Finestra E Si Infilò Nel Mio Letto” (no, non è il titolo di un porno); dove la protagonista veniva abusata, anche sessualmente, dal proprio padre biologico, il tutto era però un mero pretesto per renderla una “figa di legno” e far faticare l’amore della sua vita a conquistarla. Si consiglia di guardare la recensione di Matteo Fumagalli sul tema, anche se è molto lunga.

Jade, giunge alla scuola situata ad Holmes Chapel (cittadina inglese in cui vivrebbe davvero Harry Styles), ma viene subito intercettata da tre bulli di nome Dylan, Erick e il loro capo Charles. Questi loschi figuri la chiamano “puttana”, la prendono a sberle e poi la trascinano nel bosco accanto alla scuola.
Bosco accanto alla scuola? E che è, la Foresta Proibita di Hogwarts?

fanwriter91: – Immagino che preside e professori siano complici. Tre ragazzoni che trascinano una ragazza urlante attirano un po’ l’attenzione. –

The Someone, preso da misteriosi flashback, cominciò a fissare il vuoto, mentre in sottofondo sentiva urla di studenti e studentesse, risate di professori sadici e rumori di Guerra del Vietnam.

mattheus93:- Che gli è successo? No, anzi, conoscendolo, non voglio saperlo.

In ogni caso, in tal bosco trovano un grande castello di architettura vittoriana, buio ma ben messo, come se qualcuno ci abitasse ancora dentro.

fanwriter91: – Ho capito, è una scuola babbana situata vicino a Hogwarts! Speriamo che portino a Silente qualche calzino. –

Charles e i suoi tre compagni di merenda cercano di massacrare di botte Jade (o Giada, che dir si voglia) o peggio, ma costei si ribella, scappa via correndo dentro il castello, e si chiude in una stanza ampia e arredata riccamente.
E ci sono sia una descrizione sommaria che una bella foto!

Evgenij: – ARGH! –

Ma si sa, in una fanfiction tu puoi fare quello che vuoi, giusto?

fanwriter91: – No. –
Eren: – No. –
Ruby: – No. –
Sailor Mercury: – No. –
Applejack: – Nope. –
Thane: – No. –

“Sembra la stanza di una ragazza. Strano. Adesso sono curiosa di sapere chi abita in questa casa.”

Scusa, ciccia, ma ti sembrano cose da pensare con tre pazzi che appena fuori dalla porta ti urlano di aprire?
E parlando dei tre, questi cominciano a urlare terrorizzati con Dylan che supplica qualcuno di non ucciderlo, poi… silenzio tombale.

fanwriter91: – Perdinci, chi l’avrebbe mai detto che un castello oscuro e tenebroso in un bosco brutto brutto fosse un posto pericoloso? Dai, ha senso quanto stupirsi perché Sean Bean muore in un film intitolato “Black death”. –

Jade si nasconde sotto il letto e un uomo dalla voce rauca e profonda entra nella stanza, ordinando alla ragazza di uscire, dato che sente il suo cuore battere forte.

fanwriter91: – Voce rauca, è lui. –

L’uomo è ovviamente Harry Styles che, vedendo che Jade non obbedisce, la tira fuori a forza da sotto il letto. Poi la interroga su cosa ci faccia lì.
Jade si accorge che Enrico ha ammazzato brutalmente i tre bulli.

“Inizio a guardalo “perché li hai uccisi?”
“Perché è la persona che sono… la cosa che sono” ”

Insomma, in questo universo alternativo Enrico non è un essere umano: è un fottuto vampiro, non che questo giustifichi quello che farà alla protagonista con la storia del “eh, ma è la sua natura, chi siamo noi per giudicarlo?”.

fanwriter91: – Almeno non è il figlio di Lucifero… –

Vuoi vedere che in tantissimi hanno apprezzato “Damned if I do” seguendo la logica del “scusa, ma qui Harry Styles è un demone, perché ti scandalizzi se rapisce e stupra un angelo? Sta solo seguendo la sua natura!”?

The Someone (uscendo dal flashback del Vietnam):- Guarda, a me comincia a ricordare parecchio Diabolik Lovers, y no es bueno!-

Comunque, Jade, scioccata, cerca di dire che deve tornare a casa, ma il predatore Harry inchioda la preda al muro e le morde il collo per bere il suo sangue.

Harry si gusta il sangue umano, definendolo la sua droga (ha senso, per un vampiro), ma arriva una strega, tale Leigh-Anne, che lo obbliga a smettere facendogli venire un mal di testa cronico con un incantesimo.

E in questo punto è stata piazzata un gif con una scena simile presa, stando ai commenti, da The Vampire Diares.
Serie tv che non ho mai visto, ma che ho sentito definirla come la copia carbone della saga di Twilight.
Ma poi, cara autrice, se l’hai già descritta la scena, che bisogno c’è di un’immagine o di una gif?

Evgenij (vestito come Elrond e spargendo acqua impregnata della luce di Eärendil): – Vade retro, foto! Vade retro! – (La foto si trasforma in un demone primordiale, malefico essere in forma di ragno che non serve altri che se stessa, e si dirige verso gli angoli più bui della stanza di Mattheus93, sibilando e agitando i pedipalpi. Samvise Gamgee fa a Evgenij un ganzo cenno d’intesa e se ne torna a sterminare la guarnigione di Cirith Ungol in solitaria. Ricordate: mai far incazzare un hobbit, finisce malissimo.)

Tra vampiro e strega non corre buon sangue, dato che lei non approva i metodi sanguinari di lui. Inoltre, la strega sarebbe la moglie del suo migliore amico. E chi è questo amico? Ma Louis Tomlinson, ovviamente, anche lui un vampiro!
Leigh-Anne mette in chiaro che Harry non ucciderà Jade, lui protesta ma si trova costretto ad accettare.

Di malumore, Harry esce di casa e gira nel bosco, per poi fermarsi in riva a un lago dove alcuni ragazzi stanno facendo baldoria intorno al falò: segue cena vampirica a base del sangue di quindici persone. Louis invece si gusta il sangue di una ragazza superstite.
Tutti i cadaveri vengono poi gettati nel lago.
Insomma, è vampiricamente tutto normale!

HacchanADL: – Questa scena mi ricorda vagamente quella di “Dark Shadows” di Tim Burton, in cui Barnabas Collins partecipa a un falò con dei ragazzi figli dei fiori, chiede loro consigli d’amore e poi li dissangua a uno a uno… con l’unica differenza che quella faceva ridere. –

fanwriter91: – Fermi tutti: perché Louis ammazza la ragazza superstite, se sua moglie non approva i metodi dei vampiri? Risparmiare Jade ma andare ad ammazzare la gente fuori ha senso quanto rapire una ragazza e ucciderle la sosia per depistare le indagini! Inoltre, quanto cavolo di sangue beve Harry? Un essere umano adulto contiene dai quattro e mezzo ai cinque litri di sangue, quindi vuol dire che si è bevuto decine di litri! –

The Someone (entrando in modalità Abraham Van Helsing):- Tecnicamente parlando, il vampiro non si nutre della parte biologica del sangue. Il sangue è l’essenza vitale, è collegato alla vita stessa, all’anima, e quindi è solo il mezzo che i vampiri usano per assimilare l’energia dei viventi. E se Jade muore kvale vitima di kvesta inominabile creatura… lei ti difenta a sua folta FOTTUTA FAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAMPIRA!-
Tutti:- Cosa?-
The Someone:- Lei ti difenta a sua folta FOTTUTA FAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAMPIRA!-

Nel castello segreto, Jade Thirlwall si risveglia accudita da Leigh-Anne Tomlinson, che dà prova dei suoi poteri magici evocando una fiammata con cui accendere il fuoco.

E qui c’è la gif di un’altra tizia a caso che evoca e manipola una fiammata.

Evgenij (con un rubino attorno al collo): – Signore della Luce, purificaci da questo orrore! Che il vero fuoco di R’hollr ci liberi dalla menzogna di queste immagini in movimento!-

Insomma, in quasi ogni capitolo della fic c’è o un’immagine inutile o una gif altrettanto inutile perché illustra una situazione già descritta nel testo.

Ah, anche la strega è una celebrità reale: si tratta di Leigh-Anne Pinnock, membro delle Little Mix come Jade Thirlwall.

Lady R:- Devo ammetterlo, Leigh-Anne strega di fuoco mi attizza abbastanza. Ma “Leigh-Anne Tomlinson” fa male al cuore da leggere, per una quasi-fan come me.-

La povera Jade non è tanto contenta di stare con la brutta copia sanguinaria della Famiglia Cullen, e la strega prova a portarla a casa, ma Harry dice in tondo e chiaro: “lei è mia, adesso!”.

The Someone (cantando al ritmo di “The Fifth Angel”, nota canzone dei Beast in Black dedicata a Grifith/Phemto):- Pleasure’s high! Now, you’re MINE!-

Leigh-Anne prova protestare, ma Louis le fa notare che loro sono ospiti in casa Styles, quindi non sono loro a dettare leggi.
Rimasto solo con la sfigatissima umana, Harry la terrorizza a morte e poi la trascina in una cella sotterranea: lì lei starà, ora è la schiava di Harry e dovrà fare ogni cosa lui ordinerà, come pulire o preparargli i pasti (ma se si nutre di sangue…?). Se disobbedisce o non fa qualcosa, Jade verrà punita e Harry afferma esplicitamente di essere un sadico. Inoltre dovrà chiamarlo Mr. Styles, Signore oppure Padrone sennò sono guai.
Jade, spaventata, non può fare a meno che accettare, e inizia così la sua nuova vita da domestica prigioniera, tipo Belle nel castello della Bestia. Solo che la Bestia non svegliava Belle con gli schiaffi e chiamandola “puttana”. Anzi, qui somiglia più a Cenerentola.

Capiamo subito che questi vampiri non sono come quelli classici: proprio come in Twilight, sono immuni alla luce solare e girano tranquillamente di giorno.
Non solo, sembra che non necessitino di sangue per sopravvivere: Harry mangia normalmente uova e toast e altro cibo normale!

fanwriter91: – Quindi… il sangue per loro è un semplice sfizio che potrebbero risolvere assalendo più persone ma bevendo solo un goccetto? Come fa Moka in Rosario+Vampire? –
The Someone:- Bram Stoker, John Polidori, Lord Byron, Kohta Hirano, Hideyuki Kikuchi e tutti gli autori di vere storie sui vampiri si stanno rivoltando nella tomba. Sì, anche quelli ancora vivi.-

Leigh-Anne si offre di aiutare Jade con le faccende, ma Harry dice in tondo e chiaro che nessuno aiuterà la sua schiava.
Harry dimostra tutta la sua educazione più tardi, quando Jade va a pulire la stalla e si mette ad accarezzare Aztec, il bellissimo cavallo nero del vampiro.

“ “Ti ho detto che potevi toccare il mio cavallo?” Alza la voce.
“No” mormoro.
La presa sul mio braccio diventa sempre più stretta e ringhia: “ti ho detto che devi pulire la stalla, non accarezzare il mio cavallo!”
“M-mi d-dispiace” piagnucolo.
Vengo bloccata da uno schiaffo che mi colpisce la guancia e mi fa cadere a terra.”

Segue la gif dello schiaffo, presa da non so dove, dato che non è ambientata in una stalla.

Evgenij (vestito da Van Helsing): – Ora so cosa fare. –

E cara autrice/traduttrice se, a parte la sella, non sai come si chiama il “materiale” che si mette sul cavallo per cavalcarlo, è inutile che scrivi in mezzo al testo: “[N/OA scusate non so come si chiamano]”, fai una ricerca su Google o su un dizionario cartaceo!

fanwriter91: – Sorvolando sul fatto che io non mi avvicinerei mai al cavallo di un vampiro (sapete, quelli dei Nazgul non sono proprio dei Little Pony)… Ma, essendo Harry un vampiro, non dovrebbe avere una super forza tale da stendere Mike Tyson con un pugno? Un suo ceffone dovrebbe sollevare una normale ragazzina di parecchi metri e scaraventarla contro la parete. –
The Someone:- Beh, dipende da vampiro a vampiro.-
fanwriter91 (pronto a prendere appunti, che non si sa mai):- Cioè?-
The Someone:- Beh, alcuni sono effettivamente dotati di una forza mostruosa, ma alcune varianti hanno invece la capacità di proiettare una specie di “aura di indebolimento” che fa sentire i viventi indeboliti, e che li rende quindi vulnerabili.-
fanwriter91:- Ora lo so!-
The Someone:- E saperlo è metà della battaglia!-

Il buon Louis, mentre Harry è via, si mette a raccontare a Jade di come lui e Leigh-Anne si sono conosciuti, su richiesta della protagonista.

Segue un flashback ambientato nell’America del 1922, dove Louis e la sua morosa si conoscono in un bar. La bella Leigh-Anne campava come cantante e si metteva a cantare Crazy In Love, una canzone che stava nel film 50 Sfumature di Grigio, cantata da Beyonce.
Ma sì, chissenfrega se ci sono ucronie temporali e chissenefrega se almeno un terzo del capitolo-flashback è occupato dall’intero testo in inglese della canzone.
L’importante è che la coppietta si baci e si accarezzi seminuda nel camerino della soubrette dopo essersi conosciuta due minuti fa. Ehi, è il colpo di fulmine, gente! Tipo quello successo tra Evgenij e Sonja!

Evgenij: – Mi reputo offeso! –

Lady R:- Che poi, Leigh-Anne è di origini giamaicane e chiaramente non bianca. Era ammissibile che facesse la cantante negli anni venti? Anche se ammetto che un vampiro possa non farsi problemi di questo genere, né temere in conseguenze negative per questo rapporto.-

The Someone:- Beh, effettivamente le persone di colore, almeno in certe parti dell’America, avevano come unica possibilità di fare carriera quella nel mondo dello spettacolo. La metafora è presente in “Chi Ha Incastrato Roger Rabbit?”-

Comunque, Louis viene subito intercettato da un gangster di nome Luchesi, leader della mafia di Chicago.
Sì, è italoamericano e molti gangster del periodo, come il celebre Al Capone, erano italoamericani, motivo per cui gli americani bianchi, anglosassoni e protestanti odiavano gli immigrati italiani: stavano esportando la mafia nel loro bel paese!
Louis e Luchesi litigano per una accordo non andato tanto bene, arrivano alle mani ed entrambi sfoderano gli occhi rossi e i canini. Ah, un mafioso vampiro, questa mi mancava!
In soldoni, Luchesi viene sconfitto e ucciso con la gamba di legno di una sedia nel cuore, giusta punizione per aver cercato di uccidere Louis e la “sua donna”.
Sì, una femmina diventa “tua” dopo che l’hai baciata o dopo aver infilato l’uccello nella fagiana. È così infatti che rendi tua una donna, inzuppando il biscotto, ottima morale!
Leigh-Anne, che ha rivelato nella lotta di essere una strega, accetta di stare col vampiro, colpita dal suo fascino.

fanwriter91: – Quindi sa che ammazza la gente e sta con lui perché è figo. Ottima morale. –
Evgenij: – Volendo spezzare una lancia in loro favore, Louis ha pur sempre ammazzato un mafioso, e per difendersi. Mi rendo però conto di come questo sia il solito stereotipo del cattivo più cattivo che fa risaltare il bad boy, quindi userò queste due estremità della lancia di frassino per seguire le istruzioni di Van Helsing.-

Nel presente, Louis, su domanda di Jade, confessa che gli piacerebbe avere un figlio con la strega. Evvai, un’altra Renesmee Cullen in arrivo!
Comunque, anche Louis si dimostra gentile e disponibile, e si offre di svolgere il suo compito di “seppellire i morti nel capannone” (sì, Enrico ha una specie di “discarica” per il “cibo usato”), mentre Jade va a preparare il pranzo per il suo padrone: sandwich al prosciutto con uva e patatine.
La stessa autrice commenta in mezzo al testo: “[N/A madonna che abbinamenti]”.

fanwriter91: – Solo io trovo terrificante che Hope chiacchieri tranquillamente con qualcuno che sta andando a gettare via i cadaveri dei poveri cristi? –
Evgenij: – Sono solo delle comparse, quindi chissene. Bella logica.-

Comunque, Leigh-Anne, sempre più in confidenza con Jade, confessa di essere nata nel 1828 e di aver “smesso di crescere” da quando aveva ventuno anni. Probabilmente grazie alla magia. Come i maghi e le streghe che ci sono in Supernatural!
Ehi, anche in Supernatural c’erano vampiri immuni alla luce solare! E si uccidevano con la decapitazione, non con un paletto nel cuore.
E in quella serie c’era anche l’Arcangelo Gabriele che chiamava Lucifero “Lucy”! Beh, tra fratelli arcangeli è permesso, direi.

Ma concentriamoci sui pensieri di Jade riguardo all’amore tra il vampiro Louis e la strega.

“Non riesco a smettere di pensare a quello che mi ha detto Leigh-Anne. Trovare il suo vero principe azzurro. Troverò mai il mio, di principe azzurro? Penso di no dato che sarò bloccata qua per solo dio sa quanto.
In più chi vorrebbe una ragazza che è stata abusata e bulleggiata per praticamente tutta la sua vita?
Non sono rotta, ma sono rovinata.
Non stavo solo pensando a quello ma anche a Harry. Quando mi guardava con i suoi occhi verdi. Non mi ero mai accorta che li aveva verdi perché la maggior parte del tempo sono rossi.”

Ma sì, tanto l’abbiamo capito che tu, cara Jade, cavalcherai Hazza come un’amazzone, riconoscendo in lui il tuo vero amore. Anche se per adesso il tuo futuro vero amore ti punisce con schiaffi, insulti come “puttana”, ti butta giù dalle scale e ti rinchiude in cella; il tutto perché tu gli hai rovesciato accidentalmente del cibo addosso.
Lo stesso Harry ci informa, tramite il suo point of view, di trovare fisicamente bella l’umana, ma non vuole di certo renderla immortale per stare per sempre con i luridi umani. Inoltre rimarca la sua sadica crudeltà e che da quando ha assaggiato il sangue di Jade, quel sangue gli sembra invitante come una droga. Immagino sia questo il motivo per cui non l’ha ancora dissanguata.

Ma, mentre è da solo, apprendiamo anche la sua grande passione per la musica, che ama ascoltare quando è solo nel suo ufficio. Harry, infatti, grazie alla sua longevità di 624 anni ha conosciuto tantissimi artisti della musica come Elvis Presley, Marilyn Manson, Prince, Michael Jackson, Amy Winehouse, i Beatles, i Rolling Stones, i Nirvana, i Romantics, Whitney Houston e tanti altri.

Evgenij:- Tutti vissuti negli ultimi settant’anni. Il resto del tempo niente?-
fanwriter91: – Curioso, una delle canzoni di Whitney s’intitola “Queen of the night”, ben adatta al contesto dei vampiri. –
Lady R:- Spero che si sia sempre tenuto ad almeno centocinquanta metri di distanza da Nostro Signore Pete Burns.-

Tutti però l’hanno evitato quando scoprirono che il loro amico era un vampiro (e pure un sadico psicopatico), tanto che non poteva andare ai loro funerali, solo visitare le loro tombe ogni tanto.
Inoltre è interiormente turbato da una morte che lo ha segnato, povero patatone.

E molti dei commenti si concentrano però su quanto sia figo Enrico in una foto!

Evgenij (caricando un cannone): – Ancora per poco. –

Passa un mese: Jade continua a fare i lavori e Harry, se non altro, ha smesso di punirla.
Ma poi, possibile che nel resto del mondo nessuno la cerchi? Il padre è uno stronzo abusivo che deve finire nel dimenticatoio, d’accordo, ma la scuola? La scuola non si chiede che fine ha fatto una sua studentessa? E anche i tre bulli che Harry ha massacrato e poi nascosto i copri, nessuno li cerca? E i tizi della festa?
Ma ovvio che no, questo è un fantasy, quindi ogni cosa è lecita!

“ “Va bene. Miss thirlwall” ah e in questi mesi ha anche scoperto come mi chiamo e il mio nome esce bellissimo pronunciato da lui. Così rauco e sexy. Suona così maturo e perfetto.
Oh dio cosa stavo pensando. devo smetterla.
[…] No non l’ho immaginato, mi ha veramente sorriso e non era uno dei suoi soliti sorrisi sinistri e malvagi. Era un sorriso genuino e gentile.”

Insomma, Jade è sempre terrorizzata da Harry che a volte sembra inquietante, però Styles la tratta meno duramente di prima.
Inoltre Louis la avverte di non andare nel bosco di notte: potrebbe imbattersi nei Perditum Unum o Persi, vampiri ridotti allo stato selvaggio in quanto non sono riusciti a controllare la loro sete di sangue. Solo la presenza in zona di un vampiro antico e potente come Harry impedisce ai Persi di entrare nel maniero.

HacchanADL: – Possibile citazione al manga/anime Vampire Knight? In quella storia, i vampiri erano suddivisi in ranghi/classi sociali, dalla A (sangue puro) alla E (cit. Wikipedia: “ tutti quei vampiri che sono ormai bestie in preda alla frenesia del sangue e che attaccano gli umani a vista”). I Persi sembrerebbero proprio combaciare alla descrizione di quest’ultima categoria (oddio, in realtà anche Harry si comporta come una bestia assetata di sangue, ma ehi, il Love Interest della protagonista è sempre perdonato…) –

fanwriter91: – Mamma mia, ma l’autrice si è resa conto delle assurdità del contesto?
Una scuola attaccata a un bosco inesplorato, perché sennò qualcuno saprebbe di Harry;
un castello medievale che nessuno ha notato pur trovandosi a tipo cinquecento metri dalla scuola;
un bosco dove la gente scompare;
vampiri selvaggi e animaleschi che girano di notte in quel bosco e che probabilmente a volte escono da esso per cacciare, dato che temono Harry e quindi cercheranno cibo altrove;
eppure in questo contesto passano tutti inosservati! Sarebbe bastato così poco! Sarebbe stato sufficiente che Harry rapisse Hope e la portasse nel suo lontanissimo castello isolato per dare una parvenza di credibilità! –

Harry, proprio come la Bestia disneyana diventa pian piano più gentile, concedendo a Jade di mangiare con lui, le fa vedere una bianca e bellissima stanza piena di quadri, parla della sua casa affermando che fu costruita nel Trecento e che nel Cinquecento i suoi genitori ingaggiarono addirittura Leonardo e Michelangelo per abbellirla ulteriormente.

Evgenij:- Nessuno dei due artisti è mai stato in Inghilterra, ma pazienza…-

Confessa inoltre che suo padre era un vampiro, mentre sua madre era un’umana, trasformata in vampiro dopo la nascita di Harry (come Bella Swan in Twilight, eh?).
Ma quando un vampiro figlia con un umano c’è una possibilità del 50% che il bambino sia vampiro e il 50% di possibilità che sia umano. Ovviamente Harry è nato vampiro, niente nuove razze di sangue misto, in pratica.
Parlando del probabile figlio di Louis e Leigh-Anne, Harry spiega che essendo la strega una creatura soprannaturale come il vampiro c’è la certezza che nasca un ibrido.
Infine, Styles permette alla sua schiava di chiamarlo “Harry” e non più “signore” o “padrone”. Jade apprezza questo cambiamento anche se non ne capisce la ragione.

fanwriter91: – Se lo stanno chiedendo tutti in sala. –

Ma poi… quante belle gif di Harry Styles che fanno sbavare le lettrici!

fanwriter91: – … –
mattheus93: – … –
Lady R: – … –
HacchanADL: – … –
TheSomeone: – Non sento i commenti di Evgenij… –

Evgenij (da tutt’altra parte, con sguardo maniacale, canticchiando e maciullando un vampiro con una mannaia seghettata): – Combatterò, combatterò, col cuore mio combatterò… –

Insomma, comincia il periodo idilliaco; lo stesso Louis è stupito che Harry faccia entrare Jade nella stanza dei quadri. Pure Leigh-Anne, è stranita da questi atteggiamenti di quello che ha sempre ritenuto come un mostro senza cuore.
Ma è lo stesso Styles a dire a Jade “significhi qualcosa per me”.

fanwriter91: – Totalmente a caso, per l’ennesima volta. Nelle relazioni abusive questo è il momento in cui l’abusivo dice/fa delle cose carine per riconquistare fiducia/essere certo di non perdere approvazione. –

La faccenda prende una strana piega quando il gruppo si accorge che è arrivato un altro vampiro ad Holmes Chapel, dopo che Jade ha fatto un inquietante avvistamento di occhi rossi.
Questa storia mi ricorda sempre di più il primo libro/film di Twilight… (ah, sapevate che ci hanno tratto pure una graphic novel dal primo romanzo della saga?)
A proposito di riferimenti al masterpiece della Meyer, Harry dice testualmente che si nutre di sangue animale per non attirare l’attenzione. Ma allora perché ha fatto ‘na strage di quattordici o quindici tamarri? Va bene che poi ne ha nascosto i corpi, ma la loro sparizione non può passare inosservata.

Harry inoltre ha la sensazione di riconoscere l’odore del vampiro e sospetta che sia quello che nel Seicento uccise i suoi genitori.
Dopo averle spiegato la sua infanzia rovinata, Harry chiede a Jade di non guardarlo con pietà, dato che odia quando la gente prova pietà per lui.

“pensava che stessi provando pietà per lui? Davvero? Comunque anche a me non piace quando la gente prova pietà per me. Rivolgo il mio sguardo a lui e ora siamo faccia a faccia. Rispondo, cercando di non sembrare arrabbiata “non mi fai pietà. So come ci si sente a perdere una persona a cui si tiene, mi dispiace soltanto perché siamo entrambi passati attraverso lo stesso dramma” i suoi occhi si incuriosiscono mentre continuo “ho perso mia mamma anche io. Quando avevo 7 anni, ora siamo solo io e papà”.

Precisa: siete solo tu e il babbo abusivo.

“Faccio un passo verso di lui e butto fuori “la prossima volta non fare supposizioni, sappi i fatti prima di sparare minchiate”
Continuiamo a guardarci, io sono ancora arrabbiata .. quello che ha detto mi ha fatto incazzare. Voglio solo stare sola adesso.”

Sai, Jade, sei fortunata che Harry abbia cambiato (A CASO) atteggiamento nei tuoi confronti, altrimenti ti avrebbe preso a cinghiate sul culetto…
Jade precisa infine che l’unica pietà che proverà per Harry sarà quella che si prova per uno che non pensa prima di parlare.
Mentalmente Jade si chiede se suo padre la stia cercando (oh, finalmente le domande giuste), ma è sicura di no: il “vecchio padre” è morto il giorno in cui morì la madre.

Harry va poi a scusarsi con Jade per essere stato indelicato sulla faccenda dei famigliari di Jade, la quale sottolinea che odia quelli che giudicano senza riflettere. Harry ribatte di essere dispiaciuto e lei alla fine lo perdona.

fanwriter91: – Pace alle anime delle vittime generiche. –

Certo, Harry deve scusarsi anche per averla trattenuta lì contro la sua volontà e per averla menata e insultata varie volte.
Ah, ecco Harry che dopo aver notato che l’odore di Jade sembra familiare si scusa per tutte le cose brutte che le ha fatto nelle prime due settimane che si conoscevano. E Jade, essendo entrata in modalità Gesù di Nazareth, lo perdona senza problemi:

“Questo ragazzo che una volta chiamavo ‘mostro’ ora si sta scusando con me, gli importa di me. Credo che sia veramente cambiato.
Separo una mia mano dalla sua per portarla alla sua guancia “ti perdono, Harry” ”

Oh, che bei messaggi…
Ma basta gif su Harry Styles in mezzo al testo, basta!

Evgenij (per le strade e piantando un’accetta nel cranio di Zayn Nazista): – Morteeee! –

Insomma, passano le settimane e Jade sente di vivere una vita felice e tranquilla, meglio di quella di prima.
Notare come Jade affermi che non le piace la storia di Romeo e Giulietta, perché i due giovincelli si innamorano a vista dopo essersi appena conosciuti ad una festa (cosa che trova alquanto stupida), e perché alla fine muoiono entrambi (altra cosa che trova stupida).

“Non vedo senso in questo libro, per innamorarsi di qualcuno ci vuole tempo non soltanto una sera.
Se dovessi innamorarmi di qualcuno gli direi ‘ti amo’ solo quando lo sentirei veramente. Non sto dicendo che quel qualcuno sia Harry, ma qualcun’altro in generale.
Ora che ci penso, amerò mai Harry) Ne dubito.
Quello che sento per lui è come una .. cotta adolescenziale.
Ma amarlo addirittura? Non credo.”

Seh… aspetta e spera!

fanwriter91: – Il bue che dà del cornuto all’asino. Inoltre Romeo e Giulietta è la storia di due dolci ragazzi (Giuletta era una ragazzina di quattordici anni, mi pare) la cui morte è causata dalle ostilità tra le famiglie, dai pregiudizi e dall’odio. E dato che qui non vedo famiglie che si oppongono e altro, non vedo similitudini. –

Poi Harry, prendendo a esempio il romanzo Il Grande Gatsby, afferma che descrive ben l’America degli anni venti, tra “mafia, proibizioni, puttane e casinò”.

fanwriter91: – Aaaah, i goffi tentativi di far sembrare Hope e il suo bad boy acculturati! –

Segue perciò un flashback nella New York del 1921 da parte del point of view di Harry Edward Styles.

Aspetta… cos’ ho appena letto?

“Da allora i capi delle gang mafiose si scolano birre e altri drink alcolici la Great War [ho lasciato il nome inglese perché non sapevo come tradurlo in italiano, scusate] è finita e ognuno vive la propria vita. Entro in un bar di nome ‘the fireside bar’, un mio caro amico ne il proprietario.
[The Great War era il nome della prima guerra mondiale. Fu chiamata così finché non avvenne la seconda guerra mondiale, così cambiarono il nome.]”

Cooooooooooooosa? Ok, sono traduzioni amatoriali non autorizzate da case editrici, ma possibile fare errori così grossolani nella traduzione?

fanwriter91: – Grande Guerra… non è difficile… –

Sta di fatto che in ‘sto flashback (corredato dalle foto dei personaggi e dalle note della traduttrice sugli usi e costumi degli anni venti) compaiono Niall Horan come proprietario del bar citato sopra, e Perrie Edwards come strega vecchia di secoli (esatto, altra cantautrice delle Little Mix nonché ex di Zayn Malik).
Compare anche Kendall Jenner, personaggio televisivo e supermodella statunitense, qui come una donna umana con un rapporto burrascoso con Harry: prima della Grande Guerra era una ragazza dolce e innocente di cui Harry apprezzava la compagnia. Ora però Harry la disprezza perché è una prostituta che apre le gambe a qualsiasi uomo. Non solo: quella “piccola cagna” lo faceva già quando i due stavano insieme. Harry ci precisa che quando lei morirà di vecchiaia lui ballerà.

Care autrici, capisco che ci sono celebrità donne che non vi piacciono, ma perché rappresentarle come le “troie stronze e insensibili” di turno? Ma non vi vergognate neanche un po’?

Harry e Kendall litigano, con lui che afferma di essere sì uscito con lei ma di non averla mai amata. Kendall gli dà una sberla, gli dà dello “stupido bastardo” e fa per andarsene. Ma Harry la abbranca, la trascina nel vico vicoloso, rivela la sua natura di vampiro, e sfoga tutto l’odio che prova per quella donnaccia dissanguandola fino alla morte.
Ma Harry è buono in fondo in fondo, ricordiamolo!

Lady R:- Quando la sua sorellastra Kim Kardashian lo saprà lo dirà al marito Kanye West, che scatenerà contro di lui il suo esercito regale e la furia di R’Hllor. Addio.-

Finito il flashback, Jade non fa neanche un pensiero sulla povera donna ammazzata da Harry! Chiede di Niall e Perrie, e pensa di essere un po’ gelosa del fatto che Harry sia stato con così tante ragazze, ma di Kendall nessun accenno!
Allora, io penso che Harry abbia omesso almeno la parte in cui la uccideva perché altrimenti non mi spiego ‘sta cosa!

fanwriter91: – Eh, era una cattiva persona, mentre Harry è un pikkolo angelo. –

Seguono altre giornate tranquille e spensierate, lo stesso Harry organizza una romantica cena privata con Jade nella stanza dei quadri condita da un ballo; insomma la faccenda diventa sempre più simile alla Bella e la Bestia.

Ma che bella la foto della vera Jade Thirlwall col vestito per la cena! Da favola!

E vogliamo parlare della foto di quel gran gnocco di Harry in smoking?

Evgenij (su una torretta, con la gatling, gli occhi neri e bersagliando degli uruk-hai in computer grafica scadente): – BUAHAHAHAHAHAHAH! –

Vabbé, i due si baciano e capiscono di essere ormai attratti intensamente l’uno dall’altra. E chissenfrega di quel che ha fatto Harry all’inizio della storia, voglio dire, si è scusato, no?

“Non è più il predatore di cui avevo paura una volta.
Perfortuna”

Note seguenti della traduttrice di fine capitolo:
“HIII!
Finalmente si sono baciati!”

Ma nel capitolo successivo, Harry sveglia Jade in malo modo, ordinandole di svolgere le sue mansioni, incazzandosi perché lei non lo chiama “Signore” o “Capo”. Non mancano neppure gli schiaffi a delle banali mancanze.
Ma che succede, si chiede Jade, perché Harry è tornato il predatore di prima?
Eh, anche i vampiri sono bipolari, che ti devo dì?

Tutta Fanficcinopoli: – E CHE PALLEEEEE! –

Jade si rende conto che Leigh-Anne aveva ragione: per Harry lei non sarà mai niente e prima o poi l’avrebbe ferita (nei sentimenti).
Harry e Leigh litigano di nuovo, e il vampiro sottolinea che Jade è la sua schiava e può farci quello che vuole. Harry porta Jade in giardino per farle del male, ma Louis comincia a lottare contro di lui, venendo buttato a terra da Styles che rimarca: “mia casa, mie regole: o le rispettate o ve ne andate!”
Jade prega Louis e la sua amata strega di non intromettersi: non vuole che si facciano male per colpa sua, questo è un suo problema e lo gestirà da sola. I due, seppur riluttanti, acconsentono, ma solo finché le cose non diventeranno gravissime.
Cominciano così momenti in cui Jade pensa con nostalgia al vecchio Harry, quello gentile e premuroso, non quello che ora la tratta con freddezza e le fa paura.
Però Harry interviene a salvare Jade da un vampiro di tipo Perso o Perditum Unum (un po’ come la Bestia che salva Belle dai lupi), anche se poi fa sempre l’indifferente.

Il tutto corredato da una foto molto cringe di Enrico con le zanne da vampiro.

Evgenij (fermandosi un secondo prima di sgozzare un esemplare di Giustino Biberon): – Ok, questa volta non sclero! –

Passano due mesi d’inferno per Jade, le fa male tutto sul corpo, sta malissimo mentalmente e fisicamente, vuole tornare a casa (dal padre abusivo, certo, ma è disperata, quindi posso capire). L’unico motivo per cui è ancora viva, è perché Enrico, lo stronzone che ha giocato coi suoi sentimenti, non vuole che la sua schiava muoia.
Jade chiede a Louis e Leigh-Anne di andare a far visita alla tomba della madre, al cimitero di Holmes Chapel, dato che è tanto tempo che lei non ci va.
I due acconsentono e notano che qualcuno ha messo dei fiori freschi sulla lapide. Il padre di Jade, forse? Impossibile, pensa Leigh-Anne: Jade ha confessato che suo padre abusava di lei.
Quando tornano alla villa, i due vedono che Harry sta prendendo a calci e pugni Jade perché lei ha accidentalmente rotto un bicchiere.
Jade viene poi accudita da una sempre più preoccupata Leigh-Anne, che le parla poi dei fiori sulla lapide. La nostra protagonista afferma che non può averli portati il padre abusivo: non va più al cimitero da quando la donna è morta.
Leigh-Anne afferma inoltre di aver visto una colomba sulla lapide, e proprio sulla lapide era incisa una colomba: forse lo spirito della madre è ancora in qualche modo presente sulla Terra. Ma Jade è più interessata a capire chi ha messo quei fiori.

Il giorno dopo, Jade si becca tante scudisciate sul culo sferrate col frustino per cavalli da parte del vampiro bipolare per aver accidentalmente rotto un ritratto della madre di Harry.
Fortunatamente viene ritrovata svenuta dalla strega e da Louis, che la riportano nella sua stanza e medicano le sue ferite.
E chi sarà mai la misteriosa figura che contempla malinconicamente Jade addormentata, parlando in latino sul fatto che lei è davvero bellissima e sembrando dispiaciuta per il male che le fa?
Ma dai, niente misteri, è ovvio che si tratta di Hazza: ha dimostrato davanti a Jade di parlare il latino fluidamente come l’inglese, e poi ve l’ho detto che è bipolare.

Una settimana dopo, Jade riflette sulla sua condizione:

“Le ferite sulla mia schiena stanno guarendo lentamente, ma fanno ancora male. Leigh-Anne ha messo ancora della crema di guarigione sulla schiena. Da quel momento ho finito, finito con il dolore e le torture. Lui è la vera definizione di un mostro. Un mostro senza umanità e anima. La settimana passata ero attenta. Attenta a quello che facevo o dicevo in modo da non farmi fare del male. Harry mi ha schiaffeggiato solo una volta.”

A un nuovo faccia a faccia con Harry, la nostra eroina tira fuori le palle (o dovrei dire “le ovaie”?):

“Per l’amor di dio, cazzo di ignorante, sono così stanca di queste cazzo di stronzate, mi hai fatto passare l’inferno. Vengo qui, mi tratti come una cazzo di schiava, poi sei gentile e infine torno ad essere la tua schiava di nuovo. Che cosa è successo all’uomo che era dolce e gentile? Cosa è successo all’uomo che mi ha invitato a sedermi con lui a pranzo e cena? Cosa è successo all’uomo che mi aiutava nella biblioteca? Cosa è successo all’uomo che mi parlava latino e non ho capivo un cavolo? Cosa è successo all’uomo che mi baciava le mani, le guance e la fronte? Cosa è successo all’uomo con cui ho ballato al nostro appuntamento? Cosa è successo all’uomo che mi ha baciato come se per lui significassi qualcosa? Cosa è successo all’uomo di cui mi sono quasi innamorata?”

Freddamente Harry ribatte che tutta quella carineria non era altro che un gioco malato di cui lei ne ha solo preso parte. A lui non importa niente di lei.
Sconvolta e col cuore a pezzi, Jade esce dalla magione e scappa via a gambe levate, decisa a levarsi da quell’incubo. Viene però aggredita nel bosco da un Perditus unum, uno di quei vampiri ferali.
Arriva la Bestia/Harry a salvarla? No, viene ferita seriamente, ma si salva da sola conficcando un ramo nel cuore della creatura e uccidendola.
Louis e la strega la soccorrono e la riportano nella sua camera.

fanwriter91: – Harry Vampiro dovrebbe scrivere un libro: “come NON corteggiare”. –

Lo stesso Harry, vedendo Jade ferita mortalmente, urla di rabbia perché sconvolto alla prospettiva che l’unica donna di cui gli importa e che ama sta lentamente morendo. Ve l’ho detto che è bipolare.
Ma tranquillI/e: Harry è sinceramente dispiaciuto di tutto, infatti sul suo corpo esanime mormora: “Mi dispiace tantissimo, mi dispiace J-Jade, per favore non lasciarmi”.

Ehi, come l’ipotetico finale di “Luce e Ombra”, dove Harry piange sul corpo esanime di Hope, riconoscendo di averle fatto tanto, troppo male.

Furiosa, Leigh-Anne comincia a fare un male cane ad Harry col suo attacco psichico o quel che è, dandogli (giustamente) tutta la colpa per le condizioni della povera Jade.

fanwriter91: – Poteva farlo prima, magari, tipo con le quindici comparse, ve le ricordate? Io sì. –

Harry scoppia in lacrime e ammette che si merita del male per quello che ha fatto. Louis, colpito, afferma che l’ultima volta che ha visto Harry piangere è stato a causa della morte di sua madre: la ragazza gli interessa davvero. Cosa confermata dallo stesso Styles.

fanwriter91: – Fa che non sia la reincarnazione, fa che non lo sia… –

Louis domanda perciò all’amico le ragioni del suo comportamento: perché dopo l’appuntamento romantico si è comportato così? Cosa gli ha fatto di male Jade?

Risposta di Harry:
“Perché sono un idiota. Pensavo che facendole del male i miei sentimenti per lei sarebbero scomparsi, non posso innamorarmi di lei, non posso innamorami di un essere umano.”

Louis, giustamente, lo rimprovera duramente dandogli (ancora una volta giustamente) del deficiente e sottolineando che non c’è una regola che gli vieti di amare un’umana.

fanwriter91: – Punto 1: se la ami non è che lei muore necessariamente prima di te, vampirizzala e ciao.
Punto 2: come, quando e perché ti sei innamorato? Cosa ha fatto per farti innamorare, a parte servirti come schiava?
Punto 3: ammettiamolo. Harry voleva solo un punching-ball umano, visto che solo Hope può incassare tutti quei colpi. –

Harry, piangendo, afferma che non può stare con lei per sempre: in quanto umana, prima o poi morirà di vecchiaia, mentre lui vivrà per sempre. Inoltre non vuole trasformarla in un vampiro, in un mostro come lui.

fanwriter91: – Di grazia, la trasformazione in vampiro implica un cambiamento caratteriale? Poi, posso dire una cosa? Il fatto che uno riconosca di essere un mostro e per questo se ne vergogni… VERAMENTE non implica che forse non è così male e che potrebbe cambiare? Non può semplicemente cacciare animali? Ci sono così tante soluzioni OVVIE che abbattono la drammaticità della situazione. –

Louis, dopo aver lasciato l’amico sfogarsi un po’, gli suggerisce di confessare questa cosa anche a Jade: quello che ha fatto non va bene per niente, ma quando lei si sveglierà lui deve provare a spiegarglielo e sentire la sua opinione in merito. Magari lei lo perdonerà anche. Ma soprattutto non deve farle più del male

Ok, Luigi Figlio-di-Tomlin, non hai tutti i torti, in effetti.

Harry, guardando Jade ferita e bendata, prova il desiderio di morire: il suo angelo sta morendo per colpa sua.

fanwriter91: – Perché devi ricordarmi brutte storie di angeli rapiti e demoni stupratori? T_T –

Seguono infinite seghe mentali di Harry sul fatto che Jade è la donna più bella che abbia mai incontrato nel corso della sua vita, che è speciale, eccetera eccettera.

Passa del tempo in cui Giada rimane sospesa tra la vita e la morte, Leigh-Anne la cura ed Enrico la veglia costantemente.

Harry nota poi una vecchia cicatrice sul braccio di Jade e la strega gli racconta che ha saputo che se l’è fatta da bambina in un incidente automobilistico del 2007 dove morì la madre.
E… colpo di scena che avevo già intuito da un po’: Harry era presente sul luogo dell’incidente in cui morì la madre della sua amata! Fu lui a salvare la Jade bambina! E dopo aver realizzato ciò scoppia a piangere disperato, dato che aveva promesso di proteggere la bambina e invece l’ha solo ferita in ogni modo possibile.

fanwriter91: – Ma in che modo l’avrebbe protetta se poi è semplicemente sparito? –

Come ho detto, questo colpo di scena giunge senza sorpresa per diversi indizi sparsi ovunque nei capitoli precedenti:
– Nel prologo si nota che l’auto sbandò fuori dalla carreggiata per evitare una persona apparsa all’improvviso in mezzo alla strada.
– Mentre è da solo, Harry ricorda la morte di qualcuno che lo colpì particolarmente e che aveva cercato di aiutare e ne conserva a memoria una collanina dorata, su cui sono incise le iniziali A. T.
– Harry si accorge che l’odore di Jade gli sembra familiare.
– Jade ricorda che da bambina aveva una collanina dorata che le regalò la madre, tale collanina tuttavia sparì misteriosamente dopo l’incidente.
– Sulla tomba di Anne Thirlwall, la madre di Jade (nella realtà non si chiama così), Leigh-Anne nota che tra i fiori freschi ci sono rose, dalie e altri tipi. Più tardi Jade nota che dal giardino mancano misteriosamente delle rose, delle dalie, delle viole ed altri tipi. Ma non fa alcun collegamento perché la strega non aveva specificato il tipo di fiori che stavano sulla tomba.

E, tirando le somme, davvero volete persuadermi che questo coglione di un vampiro non ha mai, e sottolineo MAI, notato che la sua schiava e la donna che morì in quell’incidente avevano lo stesso IDENTICO cognome?
E no, non è che Jade non gli ha mai detto il suo cognome: in alcune scene Harry la chiamava “Miss Thirlwall”.
Si scoprirà che ha davvero creduto a un caso di omonimia?
Questo non ve lo so dire, perché la traduzione si interrompe qui, al capitolo 37. Non sono riuscito nemmeno a trovare l’opera originale, come se l’autrice l’avesse cancellata.

Dal 23 gennaio 2018 la traduzione italiana di questa fic non è più aggiornata, purtroppo la traduttrice comunica nelle note di star avendo problemi gravi in famiglia che le impediscono di aggiornare regolarmente.

Inoltre, sapete perché la fic originale in inglese era sparita? Probabilmente perché era il plagio di un’altra storia di Wattpad in inglese!

Si tratta di “The Beast | Harry Styles”, scritta da WhisperOfDreams.

È quasi uguale in tutto e per tutto: lei che viene rinchiusa, lui che la tratta da schifo, la trasforma in una schiava, lei che ha una vita di merda sia a scuola che a casa… La scena in cui lui schiaffeggia lei perché lei aveva accarezzato il cavallo è uguale. Così come la cosa dei vampiri ferali che si aggirano nel bosco.
Le uniche differenze sono che nella fanfic originale la protagonista si chiamava Rose ed era il padre ad essere morto e la madre ad essere un’alcolizzata, qui si sono solo invertiti i ruoli. Inoltre sono stati  aggiunti Louis e la strega-moglie.

Link alla fic originale plagiata da “Predator”:

https://www.wattpad.com/story/5146168-the-beast-harry-styles

In sintesi, questa storia prende cliché da La Bella e la Bestia e da Twilight cercando di mixarli (male) e di rielaborali, ma fallendo in tal senso. È scritta male e tradotta alla meno peggio, ha incongruenze interne anche stupide, e fa quasi un’apologia del rapimento.
C’è una celebrità reale nel ruolo del classico personaggio cattivo e violento ma che poi si redime grazie all’amore. E no, non è giustificabile la storiella del “è un vampiro che segue la sua natura, non può essere buono!” E avrei da ridire sulla storia anche se, al posto di Styles, ci fosse un personaggio originale.

Sul fatto che i vampiri non somigliano a quelli classici non è poi un grosso problema: ogni autore è libero di fare rielaborazioni delle creature fantastiche, dandoci una sua visione.
Prendiamo ad esempio la Saga di Geralt di Rivia (da cui sono stati tratti gli ottimi videogiochi di The Witcher): i vampiri sono divisi in varie sottorazze e molte di esse sono ferali e poco più che bestie. Esistono però i cosidetti “Vampiri Superiori”: creature molto rare, apparentemente sono identici agli esseri umani, di cui ne condividono l’intelligenza e l’uso della parola, questo finché non si trasformano in potenti pippistrelloni umanoidi (ma anche in froma umana sono combattenti pericolosi). Vivono centinaia di anni, sono immuni alla luce solare, all’aglio, all’acqua benedetta e ai simboli religiosi, inoltre possono nutrirsi senza problemi col cibo umano, non necessitando del sangue per sopravvivere. O meglio, per I Vampiri Superiori, il sangue umano è un po’ come l’alcool per gli esseri umani: a volte ne sono astemi, a volte è un piccolo sfizio che si prendono ogni tanto e a volte è una vera e propria troka.

Ma vogliamo parlare del presunto legame tra Harry e la Jade bambina? Solo a me ha ricordato il legame tra Harry e la Hope bambina che c’era in Luce e Ombra?

Evgenij: – Però ci sono delle differenze. In quell’orrida fic di EFP, Harry si sarebbe dovuto pentire sinceramente DOPO aver scoperto che la tipa che menava e stuprava era la bambina che accarezzava nella culla. In questa fic, invece, Harry si pente sinceramente PRIMA di scoprire di avere già conosciuto Jade da bambina. –

E vogliamo parlare di tutte le foto e gif (soprattutto su Styles) che punteggiano questa traduzione?

Evgenij: – Argh! –

Lady R: – In tutto questo a uscirne vincitrice è Jesy Nelson, la quarta Little Mix che per qualche motivo non compare mai in tutta la trama. L’ha sfangata, e in questo momento sta offrendo tè caldo (dopotutto sono inglesi) alle sue amiche. –

Questo è quanto avevo da dire, spero che questa recensione vi sia piaciuta.

A presto,

mattheus93

Evgenij, al grido “le foto non esistono!”, aveva continuato a uccidere nemici. Pur non avendo mai giocato a Bloodborne, sfoggiava le vesti del primo cacciatore, una falce in una mano e un cannone nell’altra.
La sua lama d’argento era piantata nel corpo di Harry Vampiro, ucciso con un sol affondo.
Alle sue spalle il matematico si era lasciato i cadaveri di decine di lupi mannari, un centinaio di zombie, quattro wendigo, diciotto orchi, tre draghi e un antivaccinista. Quest’ultimo però era morto perché aveva pensato che fosse una cosa intelligente accarezzare un lupo mannaro idrofobo della taglia di un rinoceronte.
Evgenij stava finendo di svuotare il cannone nell’occhio di quel mostro di Carcharoth, la Fauce Rossa, le Mascelle della Fame, il Divoratore di Silmaril.
Il gigantesco portone si aprì. E ciò che Evgenij vide fu il boss che lo attendeva: una lovecraftiana creatura, simile a una macchina fotografica da cui spuntavano braccia e gambe: Foto, il Mostro delle Foto!

– Che nome di emme. – commentò Evgenij.
Il mostro lo fotografò. Ma Evgenij non si trasformò, perché si era fatto un bagno nella fontana di Galadriel fino a quando questa non lo aveva cacciato a calci e bestemmiandogli dietro.

Con uno scatto, il riccio schivò la frusta-rullino, sparò una cannonata, piroettò su se stesso e piantò la falce nell’obiettivo.
Il mostro gridò di dolore.
Tirata fuori una copia del Signore degli Anelli benedetta da Tolkien, Evgenij la puntò contro la bestia.
– Io ti bandisco dal mondo della fantasia! Le descrizioni non cederanno mai il posto a gif e immagini sommarie! Tu, incarnazione della Pigrizia, vattene da questo luogo! –
Con un ruggito, il Mostro delle Foto si frantumò e la sua anima oscura volò oltre i confini di Fanficcinopoli, oltre Wattpad, fino a perdersi nella più buia oscurità, dove non avrebbe potuto raffigurare che vuote tenebre.
Ma dietro di sé lasciò l’eco di un urlo terribile:- Tornerooooò! –

3 pensieri su ““Predator (harry styles)” (Vampiri, abusi e… FOTO!)

  1. “Insomma, in questo universo alternativo Enrico non è un essere umano: è un fottuto vampiro […]
    fanwriter91: – Almeno non è il figlio di Lucifero…”
    Stavo morendo dal ridere qui! 😀
    Complimenti per la recensione, come sempre… anche se avrei preferito che non venissero fatti collegamenti con “La Bella e la Bestia”. So che probabilmente non era tua intenzione criticare la fiaba, stavi solo sottolineando eventuali somiglianze con la fanfiction; ma siccome “La Bella e la Bestia” viene talvolta considerata, a mio avviso erroneamente, come rappresentazione di un rapporto abusivo, allora non vorrei che la tua recensione incoraggiasse quella visione delle cose. Poi, vabbè, questa è solo una mia opinione… e non pretendo di aver capito la fiaba meglio di chiunque altro^^

    Piace a 2 people

    1. Figurati, è solo la tua opinione. Comunque i collegamenti con “La Bella e la Bestia” sono nati solo perché la situazione di lei prigioniera e serva nel castello misterioso mi ricordava un po’ la situazione di Belle. Non volevo incoraggiare l’idea che la fiaba sia un inno alla Sindrome di Stoccolma o cose simili, e ci tengo a precisare che sono contrario a tale tesi.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...