“my new toy” (C’è qualcosa che considerate sbagliato? Bene. Questa fic lo supera. Di molto.)

Un buongiorno a voi!

Sono Hopeist, e spero sarete contenti di dovermi sopportare anche quest’oggi.

Prima di iniziare, ho un (non troppo) simpatico aneddoto da raccontarvi riguardo alla fic di oggi: sappiate che mi è capitata tra le mani quasi per caso. Ero alla ricerca di ficcyne squallide da segnalare, ma quando mi sono imbattuta in questa, mi sono sentita in dovere di recensirla/demolirla personalmente. Tutto quello che mi viene da aggiungere è…

Fuggite, sciocchi, ora che siete in tempo!

Credetemi, infatti, quando vi dico che la ficcyna da stroncare oggi è un qualcosa di mostruoso. Parliamo, come da titolo, di “my new toy” (così,senza maiuscole) di @A_Z131, fic riguardante la Sasunaru (o Narusasu, come preferite), una ship abbastanza popolare per non so quale motivo all’interno del fandom di Naruto, ovvero quella tra Naruto Uzumaki, il protagonista, e il suo acerrimo rivale, Sasuke Uchiha.

Incontreremo quest’ultimo nelle vesti di un ricco rampollo oppresso dalla propria famiglia e il primo… in quelle di uno schiavo sessuale.

Avete presente il famoso detto ‘non bisogna giudicare un libro dalla copertina (o dal titolo, o dalle premesse)’? Ecco, giustissimo, per carità… Ma non qui. Affatto.

https://www.wattpad.com/story/171357820-my-new-toy

Senza perderci in ulteriori indugi, possiamo cominciare…

…. E invece no! L’autrice, infatti, ha dedicato tutto il primo capitolo (che non è nemmeno un capitolo effettivo) alle avvertenze per i più sensibili, la cui utilità effettiva è pari a quella di Haru nella seconda stagione di Beastars (che non mi è piaciuta per niente, tra l’altro, ma questa è un’altra storia).

Comunque, gli unici punti degni di nota nell’elenco sono:

È MOLTO, MOLTO, MOLTO HOTTTTTT

QUINDI PAROLA CHIAVE DI QUESTA STORIA?
HOTTT

QUINDI A CHI NON PIACESSE QUANDO SASUKE E NARUTO FANNO L’AMORE! MI DISPIACE MA DOVETE CAMBIARE STORIA

NONOSTANTE AGGIUNGERE UN AVVISO DEL GENERE SIA DOVEROSO, SONO ABBASTANZA CONVINTA CHE LA MAGGIOR PARTE QUELLI CHE LEGGONO QUESTE FICCYNE LO FACCIANO SOLAMENTE PER VEDERE I PROTAGONISTI FARE SESSO SELVATICO (ANCHE SE, COME SOLE RIPETERE EVGENIJ, WATTPAD NON È UN DANNATO SITO PORNO!)!

Mikasa:– PERCHÉ STIAMO URLANDO?!-

Eren:– NON LO SO, NON È COSÌ CHE COMUNICHIAMO IN QUESTA SERIE?!-

Mikasa:– COSA??-

[Per chi si fosse perso questa perla (minuto 2:26):

Un salutone e un gran ringraziamento per tutte le risate agli Orion e a Gigguk.]

Ok, ora però basta urlare, che altrimenti ci buchiamo le retine. Spero che la scrittrice non continui a-

GIÀ VI AVVISO CHE NEL PRIMO CAPITOLO MORIRETE DISSANGUATI (almeno è successo a me quando mi è venuto in mente poi a voi non so)

… Come non detto. E comunque, che pessimismo! Credo che prima di accoltellarmi riuscirò a resistere almeno fino al secondo capitolo!

Shade Owl (tracannando vodka): – Io forse no.-

Evgenij:– Credo che fosse un (brutto) riferimento al fatto che in anime e manga i personaggi perdono sangue dal naso quando vedono qualcosa di eccitante sessualmente. Onestamente, non ne ho mai capita la ragione, specialmente per quelli di sesso maschile, per i quali il sangue dovrebbe andare da un’altra parte…-

ANCORA VI AVVISO STORIA MOLTO HOT!

IO VI HO AVVERTITI

Accidenti, a questo punto ci avrei aggiunto un ‘lasciate ogni speranza oh voi che leggete’, giusto per rendere meglio l’idea… Seriamente, tutti questi avvisi mi preoccupano. Cosa potrà mai esserci di tanto terribile?

… Sapete cosa? Iniziamo e basta, senza farci troppe domande. Lo scopriremo. Yay…

La storia si apre con il POV di Sasuke Uchiha, il nostro protagonista.

Stavo dormendo tranquillamente nel mio grande letto come un ghiro, per via della giornata faticosa e noiosa che avevo avuto il giorno prima, quando d’improvviso sentì qualcuno bussare timorosamente alla mia porta

Sentì”… a parte che non si può sentìre (ok… questa era pessima, lo riconosco), qualcuno ha idea di come si faccia a bussare timorosamente? Si dà un colpo e poi ci si nasconde? Chi lo sa…

Comunque, a bussare è stata una cameriera Personaggio Senza Nome®, che ha portato la colazione al nostro protagonista. Il badboy non dà segni di vita finché la donna non lo informa che ad attenderlo in salotto c’è la sua…  RAGAZZA.

Ebbene sì! Partiamo subito in quarta con un COLPONE di SCENONE, signore e signori: la famiglia del protagonista ha organizzato un fidanzamento combinato al figlio stile ’800… Ottimo. E la tuba e il monocolo li procuro io, così facciamo un po’ più d’atmosfera!

Shade Owl: – Vabe’, dai… anche al giorno d’oggi le famiglie “aristocratiche” combinano i matrimoni, ed è pratica abbastanza comune (ma meno usata, negli ultimi tempi) accordarsi sui matrimoni dei figli in praticamente tutta l’India e il Bangladesh. Non conosco l’argomento in modo approfondito, ma non è così fuori dal mondo.-

Comunque sia, procedendo abbiamo occasione di osservare uno scorcio della personalità di Sasuke, uomo assolutamente calmo, dai modi raffinati e savoir faire sopraffin-

Sasuke: “QUELLA È QUI!?”
Urlai per lo stupore e per la rabbia sedendomi sul bordo del letto fissando la porta per una risposta da parte della cameriera

Cameriera: “S-Si”
Mi arrabbiai ancora di più
Sasuke: “CHI È IL GENIO CHE LA FATTA ENTRARE!?”

Lasciando perdere quel “la”, che è stata una pugnalata al petto… Santo cielo, ma cos’è questa rabbia improvvisa (tra l’altro, totalmente OOC)? È pur sempre la tua fidanzata, e in quanto tale, nonostante sia un fidanzamento combinato, ha perfettamente il diritto di venirti a trovare!

Evgenij:– Faccio un po’ l’avvocato del diavolo: se il matrimonio è stato combinato, è del tutto sensato che lui non provi piacere a vederla. Certo, potrebbe evitare di urlare di continuo, anche perché non è che ci sia un attacco di giganti in corso, per dire.-

Andiamo avanti. Si scopre che la ragazza (ancora senza nome per ora) è lì perché entrambi devono incontrare la madre di Sasuke. Beh, dai, una buona notizia! Sono certa che-

inizia [Qui Sasuke sta parlando di sé stesso, per qualche motivo in terza persona] a pensare a un modo per mandarla via senza andare da quella scassa cazzi di mia madre

Oggi non riesco nemmeno a finire le frasi… Siam messi male. Ah, e comunque che bello, un’altra Famiglia Disfunzionale®! Viva i cliché!

Seguono un’immagine di Sasuke perché sì, una presentazione del personaggio la cui unica utilità è farci sapere che Sasuke è BELLOINTELLIGENTEAFFASCINANTESIMPATICO eccetera eccetera (Trono docet) ma che odia la sua vita (con tanto di GIF di un gatto che spara e la scritta “sono tanto incazzato”… ihihihihihihihi, divertentissimo!!) totalmente inutile, e l’introduzione di un nuovo personaggio. Di chi sto parlando?

Shade Owl: – Di Lord Voldemort? L’onnipotente Azathoth? Joel? Miao?-

Signore e signori, di nientemeno che dell’unico, inimitabile… Itachi Uchiha!

E qui la domanda mi sorge spontanea… Quanto sarà stato martoriato un personaggio del suo calibro, amato da praticamente tutto il fandom di Naruto, me compresa? Beh…

ho un fratello maggiore molto stupido di nome Itachi che ha 20 anni e per mia fortuna se ne [“N’è”, per l’amor del cielo!] andato in Italia ormai già da un pò [L’APOSTROFOOO] di tempo

Credo che il “Giorno” e la “Notte” (trattasi, per chi non lo sapesse, di due romanzi che raccontano la storia di Itachi, di Kishimoto e Yano) nella libreria dietro di me siano appena andati in autocombustione spontanea, e con loro anche il dizionario. E questo è solo l’inizio…

Ah, un’altra cosa: in tutto questo, non è stato assolutamente specificato dove tutte queste vicende si stiano svolgendo.

Potremmo essere in Italia, in Bangladesh (probabilmente l’unica ambientazione sensata, a questo punto), a Paradis, a Konoha…

Diciamo che fornirci qualche dettaglio sull’ambientazione ma soprattutto sul contesto sociale in cui ci troviamo male non avrebbe fatto.

Passiamo avanti. Dopo averci tediato per altri due paragrafi con il fatto che “la mia vita fa skifo1!11!1!” con frasi del calibro di:

insomma io voglio che la mia vita venga sconvolta da qualcosa che veramente riesca a colpirmi, qualcosa che mi rimanga sempre nella testa e nel cuore…ma purtroppo…queste sono solo utopie…perchè la mia vita non potrà mai cambiare…mai

(i cinquantenni su Facebook e le ragazzine su Tumbrl si sentiranno presi in causa!), il nostro protagonista incontra finalmente la sua ragazza, Sakura Haruno, che, oddio che sorpresa (COLPONE di SCENONE numero due), è la classica #troya un po’ svampita. La sua frase inaugurale è difatti:

“SASUKEE TESORUCCIOOOOO!!!!! DOVE SEI!!???”

Mikasa:– Ma basta con questi urli!!-

Beh, alla fine può anche starci… Più o meno. Magari è solo molto innamorata.

Ok, sembra una bambina dell’asilo alle prese con il primo fidanzatino, ma non la giudico, o almeno non per ora.

Shade Owl: – Io sì. E credo che la vera Sakura userebbe l’Impatto dei Fiori di Ciliegio su questa brutta copia sbiadita…-

E adesso, signori, mi duole informarvi che il primo dei punti davvero, davvero dolorosi della storia è arrivato. Presente quando, nella recensione di “C’è un rimedio a tutto”, ci avevano introdotto la ilarissima coscienza del protagonista come personaggio molto cringe e inutile? BENE.

Coscienza: “puoi sempre ucciderla! Tanto sei ricco”33

Sasuke: “è un opzione…ma mia madre vuole dei nipotini da lei…”38

Coscienza: “li adottiamo! Paghiamo qualcuno per farli al posto tuo! Ma ti prego..ti prego..non aprire quella porta!”

Sì, Sasuke, attento a Leatherface! Fuggi finché sei in tempo!

Evgenij:– Ma questo è fuori! Ha una coscienza da psicopatico!-

Hopeist (scuotendo la testa con rassegnazione): -E non hai ancora visto nulla… Il livello di questi dialoghi, fin troppo frequenti nella fic, colerà ancora più a picco, roba che Jack Dawson e tutto il Titanic possono solo accompagnare!-

Insomma, Sakura stritola Sasuke in un abbraccio che manco Hulk, ma la cameriera Personaggio Senza Nome® li interrompe e riferisce al protagonista che Itachi desidera parlare con lui.

A quanto pare, a Sasuke Itachi sta in quel posto, ma piuttosto che avere a che fare con Sakura decide di parlarci.

Buttare tutto questo odio su un personaggio (lo dice l’autrice stessa in una nota che “lei con Sakura non ci vuole avere a che fare”, nonostante sia un personaggio che lei stessa ha scritto e ‘caratterizzato’) solo perché è un po’ appiccicoso e interferisce con l’AMMOOOOORE vero dei protagonisti mi sembra davvero eccessivo, ma forse sono io ad esagerare.

Shade Owl: – Beh, non credo che esageri… una volta ho conosciuto una ragazza, su Wattpad, che aveva scritto una storia su due ragazzini aristocratici, fratello e sorella, la cui famiglia era stata sterminata. Questo perché il fratello minore in realtà era solo un fratellastro, nato da una relazione segreta con un personaggio politico estremamente importante (non ricordo quale, adesso) e questo lo rendeva di fatto molto scomodo, motivo per il quale hanno sterminato la famiglia. In pratica, questo ragazzino era il motore degli eventi, la parte centrale della storia (malgrado la protagonista fosse sua sorella). Quando feci notare all’autrice che stava riservando a questo ragazzino davvero poco spazio e che lo approfondiva troppo poco, al contrario della fuffosa storia d’amore tra la protagonista e il bad boy di turno… mi rispose “no, sai, è perché lo odio”.-

Vabbè.

Insomma, il succo della chiamata è che Itachi è stato al mercato nero…

Aspe, aspe, aspe, ma in che senso, esattamente?

Siamo forse in tempo di guerra, o per caso ci troviamo in un contesto dittatoriale dove ci sono dei prodotti proibiti o in quantità scarsa? O forse in questa ficcyna il mercato nero è tipo una sagra di paese, dove chiunque può andare e comprare quello che gli pare?

Io propenderei di più per quest’ultima ipotesi.

Tra l’altro, avrei un’altra domanda… Ma se Itachi hai fatto davvero qualcosa di illegale, perché diamine avrebbe dovuto dirlo a suo fratello, con cui non è nemmeno in buoni rapporti?! Come direbbe Ilenia Zodiaco, find the logic

Andiamo avanti. Sasuke chiede al fratello se il suo acquisto sia una delle sue solite cazzatine da pervertito (dopo si scoprirà di che cosa si tratta, state tranquilli), e Itachi risponde di passare a casa sua, perché ci resterà di stucco. Probabilmente avrete già capito dove andrà a parare tutto questo… Per ora limitiamoci ad andare avanti.

Sasuke scarica Sakura come un bidone dell’immondizia e si reca all’università…

Ma si può sapere, esattamente, quando cavolo è ambientata questa storia? In quale epoca ci troviamo? Prima ci parlano di matrimoni combinati, poi di mercati neri come ce n’erano in tempi di guerra, e ora scopriamo che il protagonista va all’università?

Worldbuilding, dove sei finito? Ti prego, non abbandonarmi…

Insomma, dopo le lezioni che si tengono alla velocità del suono, finalmente arriviamo a casa di Itachi, che ci viene presentato come uomo esuberante e amichevole… O almeno, l’intento dell’autrice dovrebbe essere quello, immagino. OOC che più OOC si crepa.

Itachi: “FRATELLINO! FINALMENTE! ENTRA DAI!”
Disse Itachi contento prendendomi il braccio e buttandomi letteralmente dentro casa senza pensare alle conseguenze
Sasuke: “stronzo”
Itachi: “si anche io ti voglio bene”

Non credo di aver capito bene le dinamiche della scena… Bah, forse Itachi è un campione nel lancio del martello. Con le persone.

Bene, signore e signori. Prima di andare avanti, ho il dovere di avvertirvi che da qui in poi, la situazione degenererà. E di tanto. Premunitevi di qualcosa di morbido da strizzare, credo che ne avrete bisogno.

Shade Owl (afferrando Gaia): – Sono già pronto.-

Sasuke entra nell’appartamento e vede… Una persona INCATENATA PER TERRA. Sì, ragazzi, Itachi ha comprato uno schiavo sessuale al mercato nero.

Non credevo che avrei mai scritto una frase così assurda e così sbagliata in tutta la mia vita.

Ora, voglio lasciarvi la descrizione integrale della scena dal POV di Sasuke, che mi ha fatto venire la pelle d’oca. Perdonatemi se sarà lunga e volgare a tratti, ma credo sia importante che venga letta perché si capisca fin da subito la gravità di questa fic:

Spalancai gli occhi per lo stupore e per la paura, a terra c’era un ragazzo con i capelli biondi scompigliati e bagnati, gli occhi rossi e lucidi con qualche lacrima, il volto tutto rosso il corpo sudato e accaldato e a completare l’opera c’era il fiatone che lo rendeva molto sexy, i piedi erano incatenati a terra con i polsi incatenati in alto, in modo tale che non si potesse toccare quella evidente erezione che dominava sul suo corpo e che era avvolta da un nastro molto stretto di colore nero, il suo corpo era tutto sudato e rosso, il suo respiro era accelerato per l’eccitazione e il suo volto invece implorava che qualcuno lo toccasse
???: “M-M P-PADRONE!”
Gemette guardando Itachi, e quando finalmente Itachi si decise ad illuminare meglio quella zona potetti finalmente vedere il ragazzo cosa aveva a dosso,
Sasuke: “cos-“
Il ragazzo aveva a dosso un perizoma molto stretto e piccolo di colore nero che stringeva in modo molto violento la sua erezione

Agghiacciante. Tutto questo è agghiacciante.

È agghiacciante il fatto che nonostante la situazione il protagonista riesca a considerare un ragazzo legato sul pavimento dal fratello psicolabile “sexy”, quando dovrebbe pensare SOLO a chiamare la dannata polizia.

È agghiacciante che Itachi abbia acquistato un essere umano come merce per puro diletto e lo abbia ridotto in queste condizioni.

Ma la cosa più agghiacciante di tutte è che alla fine, Naruto e Sasuke si “““innamoreranno”””. E faranno l’amore una moltitudine di volte. E per la maggior parte Naruto non sarà consenziente. Tutto questo è orribilmente, tremendamente sbagliato.

Sasuke chiede a Itachi cosa diavolo abbia combinato, al che l’uomo rivela di aver DROGATO il poveretto per farlo eccitare. Continua a parlare di lui come se fosse un oggetto, con frasi del calibro di “è in calore e vuole essere toccato, ecco perchè lo legato” “guarda a terra e guarda come si agita appena mi avvicino”

Sto per vomitare, e non sto scherzando.

In nome del Cielo, com’è possibile considerare qualcosa di simile romantico o anche solo accettabile da leggere in una fic senza che venga specificato quanto il trattare esseri umani in questo modo osceno sia alla stregua dell’amore?!!

Altro che “storia molto hottttt, io vi ho avvisati!11!1!!11!”!! Sono questi gli avvisi da mettere all’inizio di una storia del genere, dannazione!

Stavolta ho il sentore che sarà molto, MOLTO dura. Passiamo al prossimo capitolo.

Sasuke ci fa sapere che aveva ansia di andare a casa di Itachi perché aveva un brutto presentimento. Beh, del tutto giustificato mi pare. Poi, se ne esce con questa frase, per la quale giuro che sono scoppiata a ridere:

[…] [È Sasuke a parlare] sapendo come era mio fratello ero perfettamente consapevole del fatto che non era così stupido da fare qualcosa di veramente illegale…

Beh, effettivamente un tizio che compra esseri umani come fossero prodotti del supermercato e frequenta abitudinariamente il ‘mercato nero’ non fa mai qualcosa di VERAMENTE ILLEGALE, no?

Io vorrei tanto capire cosa, nella testa di Sasuke, non sia veramente illegale, ma probabilmente avrò per sempre questo dubbio. Forse è meglio così.

Ah, la storia chiarisce anche i nostri dubbi a proposito delle cazzatine perverse che Itachi è solito comprare:

[È Sasuke che parla, riferendosi alle cazzatine di Itachi] che quindi voleva farmele vedere…tipo costumi da gatti attillati e molto corti, oppure perizoma, vibratori, fruste corde e cose così invece no…


Quindi, in pratica, mi stai dicendo che nel fantomatico ‘mercato nero’ c’è tipo una bancarella che fa da Sex Shop? Seh, come no! Magari con accanto quella che vende anime pillows e hentai! Ma per favore…

Shade Owl: – Se avessi saputo che è questo il mercato nero non avrei vietato a Ellie di frequentarlo… io credevo che fosse un modo per definire affari e transazioni illegali che vengono condotti in segreto per vie telematiche o in luoghi appartati. Invece, probabilmente, è solo una piazza con bancarelle nere. Devo aver frainteso.-

Evgenij:– Infatti, quelli elencati sopra sono normali prodotti da Sex Shop. Per carità, io proverei un certo imbarazzo a entrare in tali negozi, ma non vi viene venduta roba illegale, a meno che non siano una copertura per un giro criminale.-

 
Tornando alla storia, Sasuke dice una delle pochissime cose sensate in tutta la fic:

Sasuke: “NON È UN CANE È UNA PERSONA! ANSI È UN POVERO RAGAZZO VITTIMA DEI TUOI GIOCHI PERVERSI DEL CAZZO!”

Ok, consoliamoci con il fatto che Sasuke riconosca almeno in parte la gravità della situazione… Peccato che non faccia assolutamente nulla per aiutare quel poveraccio!!

Difatti, Itachi continua tranquillamente ad abusare di Naruto, non permettendogli di eiaculare e provocandogli dolore in pieno stile torturatore sadico di serie Z, mentre quell’altro, da ameba qual è, sta lì a girarsi i pollici.

Il POV cambia a Fallo Canino, e si sposta su Itachi, anche se dura per tipo tre righe, nelle quali sostanzialmente il fratello maggiore dice a Naruto che non ha tempo di giocare con lui, e fa per allontanarsi, lasciandolo in quello stato pietoso.

Al che, l’unica cosa che mi viene da dire è vaffanculo, Itachi Uchiha.

Il punto di vista passa di nuovo su Sasuke che, dopo averci riassunto in modo molto inutile gli avvenimenti accaduti letteralmente tre secondi fa, parla nuovamente con la sua comicissima coscienza:

Coscienza: “oddio ma che maiale! *trattiene risate*”

La prima frase era quasi corretta (e sottolineo QUASI, perché la definizione più giusta di Itachi nella ficcyna è maniaco sessuale).

Ma poi, quel *trattiene le risate*, piazzato tra i due asterischi perché che schifo utilizzare un italiano corretto, ha rovinato tutto.

NON È UNA COSA DIVERTENTE, È UNA COSA DA GALERA!!

A seguito di una discussione fuffosa col fratello, Sasuke si mette a urlare come un idiota, e quel poveraccio legato a terra giustamente si spaventa. Poi Itachi, mannaggia allo Sharingan Ipnotico, apre di nuovo la bocca:

Itachi: “shss non urlare, al mio povero giocattolo non piacciono i rumori forti, gli fanno tanta paura”
Disse Itachi sussurando con uno sguardo ancora più divertito

Spero che, la prossima volta che tornerai al tuo ‘mercato nero’ tarocco stile Sagra della Polenta per comprare le tue cazzatine, finirai coinvolto in una sparatoria e morirai in modo lento e doloroso. Con tutto il mio essere.

Come se tutto questo non facesse già abbastanza schifo, Itachi continua imperterrito a torturare il ragazzo che, disperato, arriva a supplicarlo di essere penetrato. Tutto ciò è davvero davvero disturbante.

La cosa più disturbante di tutte, però, è che Uchiha, dopo averci detto che “sentiva il battito del cuore del ragazzo a terra aumentare sempre di più di intensità” (siamo per caso finiti nel “Cuore rivelatore” di Poe?), ascoltando i gemiti di Naruto…

Giuro che non riesco nemmeno a scriverlo… Insomma, continuando a guardare il ragazzo, Sasuke si… eccita.

SI ECCITA in questa situazione, con tanto di erezione inclusa nel pacchetto.

Vi giuro, non ho mai provato così tanto disgusto in vita mia.

E, come se questo orrore non bastasse, quale sarà la geniale risposta di Itachi al fratello quando si accorgerà di questo schifo?

Itachi: “se vuoi fratellino di quella erezione che hai se ne può occupare lui…”

Ma di che stracavolo stiamo parlando, ragazzi? La pische di questi qui è seriamente danneggiata. Tutto ciò sta diventando ancora più disturbante, la situazione è veramente grave. Questo orrore deve sparire da Wattpad. Il più velocemente possibile.

Abbiate pazienza, ma ho assolutamente bisogno di fare una micro pausa, o il mio povero stomaco non reggerà. Spero solo che ascoltare Black Parade dei MCR e un caffè mi aiutino a ritrovare un po’ di calma…

Ok, signori, pausa finita, mi sono rimessa in sesto. Avanti, non demordiamo!

Dove eravamo rimasti?

Insomma, gira che ti rigira, Itachi lascia soli Naruto e Sasuke.

Che cosa succederà a questo punto, vi chiederete voi. Beh, signori, molto semplice: un altro orrore gratuito da far gelare il sangue!

Sasuke ha difatti l’ennesimo, allucinante dialogo con la sua divertentissima coscienza, di cui ci tenevo a riportarvi un excursus delle parti che mi sembrano più meritevoli (ah, vi avverto, probabilmente all’autrice si è rotto il tasto caps, quindi il dialogo sarà tutto in maiuscolo DI NUOVO):

Coscienza: “ora si che le cose si fanno interessanti *fa un ghigno*”

E io ci terrei tanto a sapere come sia possibile che una coscienza ghigni

[…]Coscienza: “AO IO RIMANGO SEMPRE LA TUA CONOSCENZA QUINDI TRATTAMI BENE! E POI ANDIAMO SASUKE CHE SECONDO ME LO HA CAPITO ANCHE IL MURO CHE SEI AL SETTIMO CIELO PER QUELLO CHE HA APPENA FATTO ITACHI!”

Shade Owl: – Qui ci serve una bella dose di medicinali antipsicotici… è evidente che Sasuke soffre di schizofrenia maniacale. –

A seguito di questa disturbantissima affermazione (e al debole tentativo di negazione di Sasuke), questo tremendo personaggio (tra l’altro, il fatto stesso che Sasuke interagisca con una voce dotata di un intelletto proprio che sente nella sua testa è un ulteriore campanello d’allarme che dovrebbe farci capire quanto il caro Uchiha abbia bisogno di ricevere serie, serissime cure psichiatriche) se ne esce con un ancor più disturbante discorso, tutto sgrammaticato e tutto in caps, che si può riassumere con: “Finalmente dopo tanto tempo Sasuke ha espresso la volontà di fare sesso con qualcuno, quindi non importa se è un ragazzo e soprattutto se è uno schiavo sessuale che il fratello stupratore ha acquistato al mercato nero, diamoci dentro!!”

Prima di continuare, vi prego di scusarmi, ma vorrei prendermi un momento per fare un discorso serio. Non sono una grande amante dei pipponi, ma credo che in questa situazione sia necessario.

Spero tanto che in questo momento A_Z131 stia leggendo questa recensione, perché vorrei parlare a lei in primis a cuore aperto.

La storia che hai scritto NON è una storia d’amore. È la storia un abuso fatto e finito ai danni di un ragazzo che non ha alcuna possibilità di ribellarsi. Non è questo il modo corretto di trattare certe tematiche, e soprattutto non è questo il messaggio che bisogna mandare quando si decide di parlarne.

Ti invito caldamente a ragionare su questo, perché la sola idea che tu e alcune lettrici (copierò un paio di loro commenti sotto a questo discorso) consideriate tutto questo non grave, ma addirittura il corretto incipit di una storia romantica, mi fa davvero venire i brividi. Per favore, leggi, informati su questi argomenti prima di parlarne con così tanta leggerezza e con così poca consapevolezza, altrimenti ti fai beffa di chi, cose del genere, le ha vissute sulla propria pelle.

I commenti che intendo riportare si riferiscono a un pezzo del discorso della coscienza che non avevo riportato, ovvero:

Coscienza: ” se è come dici tu…allora perchè la tua erezione pulsa come se non ci fosse un domani e si è eretta proprio nella stessa direzione del ragazzo?”

In particolare, parlano dell’erezione di Sasuke:

Magic OHOH

Cazzo è? na bussola? . Ahahahahah. Topp. Adoro!


Non voglio esprimermi oltre, credo di aver già ripetuto a sufficienza come tutto questo sia estremamente sbagliato.

Shade Owl: – Qui poi si denota anche ignoranza in materia di biologia umana maschile… Non è che se uno ha un’erezione questa punta verso ciò da cui è attratto! Secondo questa logica il mio coso dovrebbe puntare verso gli Elenchi Numerati!-

Insomma, dopo questo allucinante tira e molla nella testa di Sasuke, torniamo nella realtà. Itachi, ricomparso dal Nulla Cosmico®, decide di consegnare le chiavi delle manette di Naruto al fratello e, di punto in bianco, di chiuderlo nella cantina assieme al povero schiavo sessuale, dandogli però in contemporanea anche le chiavi per uscire dalla stessa, in pieno stile Soul l’Enigmista low budget.

A questo punto, il deficiente che ci troviamo come protagonista riflette (cosa che mi ha alquanto stupita, non credevo ne avesse la facoltà) e arriva alla conclusione che ha due opzioni praticabili:

1) Liberare Naruto e farsi fare delle cose molto probabilmente piacevoli;

2) Peccare di omertà (alla stregua della mafia) e lasciare il ragazzo nelle mani del fratello.

Io, fossi in lui, sceglierei la terza opzione:

3) Chiamare la polizia (per aiutare il ragazzo e far arrestare quel maniaco di Itachi) e prenotare un TSO d’urgenza (per sé stesso).

Ma chi vado a prendere in giro? Sarebbe troppo bello se accadesse davvero.

Insomma, prima che possa fare qualunque cosa, Naruto si sveglia dallo stato di trance in cui era evidentemente precipitato, e implora quel demente del protagonista di liberarlo. Al che, l’unica cosa che quell’idiota riesce a fare è chiedergli “perché piangi?”

Per favore, vi prego, ditemi che non è serio. Non può essere serio. NON PUÒ ESSERLO, DANNAZIONE!

Insomma, questo beota prova a intrattenere una conversazione con Naruto, ma si scopre che questi è praticamente analfabeta, o che comunque fa una grandissima fatica a comprendere e a parlare il giapponese. Più andiamo avanti e più peggiora. Chissà che razza di vita deve aver vissuto quel povero ragazzo, sto provando una pena incredibile per lui.


Uchiha, intenerito, decide di liberarlo. “Che bello!” Starete pensando. “Finalmente una cosa positiva!”. Ebbene, signore e signori, mi spiace dover troncare così brutalmente il vostro entusiasmo, ma subito dopo questo ci tocca assistere ad un altro orribile colpo di scena.

Uchiha ha ancora, difatti, un’erezione evidente. Cosa pensate che succederà?

Sasuke [riferendosi a succitata erezione] “N-NON CI FARE CASO NARUTO! ORA MI PASSA! EH EH”
Ma Naruto parve capire che non era affatto come dicevo io, così mise la mano sulla mia che era impegnata a coprire l’erezione
Sasuke: “NA-“
Sbottai d’improvviso diventando rosso, ma Naruto mi interruppe
Naruto: “l-la prego”
Disse guardandomi supplichevole e voglioso, e a quegli occhi io non seppi dire di no…
Sasuke: “…E-e va bene! MA CHE RIMANGA FRA NOI!”

No. No. NO. Secondo l’autrice, probabilmente questo orrore dovrebbe essere considerato sesso consensuale. CONSENSUALE. Ma ci rendiamo conto di quello che sta succedendo qui?! Probabilmente, Naruto ha passato tutta la sua vita in ambienti terribili, trattato alla stregua di un giocattolo sessuale, e ha imparato che l’unico modo per sopravvivere è assecondare i desideri carnali dei suoi ‘padroni’ e offrire prestazioni di quel tipo a chi si mostra un minimo gentile, perché è l’unica cosa che è in grado di fare per ‘ringraziarli’.

E cercano davvero di spacciare questa merda come sesso CONSENSUALE. Non ce la posso fare.

Shade Owl: – Senza considerare poi il fatto che, come ci è stato detto prima, Naruto è stato DROGATO. È sotto l’effetto di sostanze, quindi non lo si può considerare padrone di se stesso.-

Insomma, all’orrore segue una scena di stupro, per la quale ho rischiato di rimettere. E non scherzo. Il capitolo finisce, grazie a Zeus, ma non posso gioire più di  tanto a causa dei commenti lasciati alla fine.

sta ff merita TUTTO

Questa che è la mia prima ff narusasu ed è….. W O W

Ma sono l’unica che sta ridendo?! Non chiedetemi perché, perché neanche io lo so, ma sto letteralmente crepando dal ridere, io sto male HAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

Sclero maleeee

E questa è solo una piccola parte. I commenti lasciati in riferimento a questo paragrafo sono 148, e seguono tutti questo filone.

Santo cielo. SANTO CIELO.

Cerchiamo di non pensarci e andiamo avanti. Il capitolo successivo è un sesso selvatico (anzi, uno stupro) continuo, intervallato da interventi della simpaticissima coscienza del protagonista che mi stanno facendo sviluppare un istinto omicida paragonabile a quello di Lady R quando sente la parola “piccola”.

Comunque, vorrei tanto skippare tutto questo a piè pari e proseguire, ma c’è un intervento in particolare che merita di essere riportato:

Coscienza: “MA GLIELO TOCCHIAMO OVVIAMENTE [Qui si parla della prostata, che nella fic è definita “punto di goduria”, perché evidentemente l’autrice non ha idea di come funzioni il corpo umano…]! VAI CON LO STUPRO!”

Sasuke: “N-Non è stupro”

Coscienza: “lo stai per sfondare nel suo punto di goduria senza che lui sia consenziente…fidati è stupro…hai la coscienza sporca vergognati”

Sasuke: “MA…”

Ma quindi, Sasuke (o meglio, una parte di lui?) si rende conto del fatto che si tratta di uno stupro! E come viene considerata la questione? Alla stregua di una sottotramina comica di poco conto!! CHE COSA DIAVOLO STO LEGGENDO, PORCO OROCHIMARU?!

Capitolo successivo. Lo stupro prosegue, finché Sakura, sbucata fuori dal Nulla Cosmico® nel quale era precipitata un paio di capitoli fa, ricompare a casa di Itachi per qualche motivo e chiama a gran voce il fidanzato.

Ma si può sapere come diavolo faceva questa a conoscere la posizione di Sasuke? Si è messa a triangolarla tipo rabdomante? Gli ha impiantato un cip sottopelle come si fa coi cani mentre dormiva? Bah.

Insomma, dopo un altro allucinante dialogo con la coscienza, il cui succo è che Sakura è una psicopatica (Ci sono addirittura un paio di gif… ihihihih, che bella idea, di sicuro faranno ridere tutti!! Come se non bastasse, oltre a Taiga di Toradora, anche Bakugou è stato tirato in ballo… ARGH), il POV cambia e si sposta su Itachi. Santo Odino.

Spero tanto che Shade possa offrirmi un po’ di vodka a metà prezzo, altrimenti non reggerò.

Shade Owl (circondato da bottiglie vuote): – Hic… ashpetta… la sherco in shiro… hic…-

Comunque, il campanello suona, e tra Itachi e Sakura parte un botta e risposta, chiaramente copia-incollato dalle barzellette di Pierino, che dovrebbe farci ridere. Spoiler: non lo fa.

La cosa si protrae finché la ragazza probabilmente non sviene sul campanello suonandolo a ripetizione, cosa che sta rischiando di succedere anche a me dopo aver letto questo Itachi così OOC, al che a Uchiha piglia l’embolo e…

DIN DON DIN DON DIN DON
Itachi: “AO MA IO MO VE LO SPACCO IN CULO QUEL CAMPANELLO DI MERDA, AVETE CAPITO CHE IO NON ALZO IL CULO DA STO DIVANO PER APRIRE LA PORTA A QUALCUNO CHE MI ROMPERÀ DI SICURO LE PALLE!? QUINDI METTETEVI L’ANIMA IN PACE, ALZATE I TACCHI E ANDATE A ROMPERE LE PALLE A QUALCUN’ALTRO PRIMA CHE MI INCAZZI SUL SERIO!”

Tutto ciò è così assurdo che mi sta facendo venire da ridere. Ma ve lo immaginate un Itachi così nell’opera originale?

Shade Owl: – Hic… il vero Hitashi avrebbe… hic… ushato l’Amaterashu per… hic… inscenerire il vishitatore indeshiteratto… hic!-

Comunque, proseguiamo. A seguito di questa diplomatica risposta, che mi porta a chiedermi se i problemi dei due fratelli Stronzo & Stupratore non siano stati causati da un’educazione comune di merda, Haruno riprende Itachi con una delicatezza da far invidia a Heidi:

“SE NON APRI QUESTA PORTA DEL CAZZO TE LA SPACCO IO IN CULO ITACHI!”

Seriamente, ma l’autrice ha qualche problema di gestione della rabbia? Forse ha utilizzato questa fic come valvola di sfogo per scaricare la tensione?
Spero davvero sia così, perché se il suo ragionamento fosse qualcosa del tipo: “Se aggiungo questi discorsi super TRASGRYH pieni di parolacce e insulti gratuiti la storia diventerà di sicuro più FIKAH”, poveri noi.

Insomma, Itachi va ad aprire la porta, chiedendo a quella puttanella del cazzo (citazione letterale della fic, sia chiaro)cosa ci faccia lì. Effettivamente, lo slut shaming mancava. Meno male che l’autrice ha rimediato.

Tra un insulto sessista e l’altro, Itachi si lascia sfuggire che Sasuke “sta venendo stuprato da un suo [di Itachi] giocattolino”.

Mi spiace dovertelo dire con così tanta brutalità, fiorellino, ma è TUTTO IL FOTTUTO CONTRARIO, PORCO KABUTO!


Uchiha corre quindi da Sasuke, e gli dice di fuggire dalla clichéissima Porta sul Retro® (Corri, scappa, c’è il Nemesis!).

Shade Owl: – Bah… hic… Nemeshish sha aprire le… hic… porte!-

Ah, so che è una delle cose meno gravi di ’sto scempio, ma volevo comunque ricordarvi che, fino a tipo due capitoli fa, questi due avevano un rapporto teso, o almeno così diceva Sasuke. Il fatto che Itachi gli abbia parato il fondoschiena in questo modo non ha dunque il MINIMO senso.

In linea col resto della fic, devo dire.

Capitolo successivo. Sasuke ha un altro dialogo con la stramaledettissima coscienza (e la mia voglia di sopprimere questo ‘personaggio’ aumenta ancora…) che lo prende a insulti alla Fallo Canino e, sostanzialmente, gli dice di essere un pezzo di merda stupratore. Giusto.

Peccato che, ancora una volta, tutto venga fatto passare come l’ennesima sottotramina comica e, alla declamazione di “VERSO LO STUPRO E OLTRE!” (giuro su quello che volete che è scritto così, paro paro!), Uchiha si appresta a tornare a casa portandosi dietro quel poveraccio di Naruto, mezzo svenuto probabilmente a causa della tensione, schivando Sakura la psicopatica, che di psicopatico non ha assolutamente nulla al contrario dei fratelli Stronzo & Stupratore.

Naruto apre gli occhi, e sembra addirittura contento di andare via con Sasuke. Tragico, ma purtroppo plausibile: in fondo, dal suo punto di vista, probabilmente Uchiha è stato l’unico ad averlo trattato in modo “““gentile””” fin dalla nascita… Santo Zeus, vi giuro che sto provando un’enorme pena per lui.

Insomma, Sasuke e Naruto riescono ad andarsene con tranquillità mentre Sakura, nel frattempo, probabilmente prendeva a capocciate il muro dalla disperazione di essersi ritrovata in una ficcyna del genere. Mi sa che, molto presto, mi unirò a lei.

Shade Owl: – Hic… shì, te lo… hic… raccomando! È molto… hic… rilasshante!-

A questo punto lei e Itachi si incontrano di nuovo, e parte un dialogo squallido e traboccante di sessismo da ogni poro (ovviamente da parte di Uchiha). Per rispetto nei vostri confronti non ho intenzione di riportarlo, sappiate solo che più o meno da qui in poi gli epiteti ricorrenti di Sakura saranno cagna o zoccola. Sì, non è uno scherzo.

La cosa più ironica, probabilmente, è che l’autrice stessa è una donna.

Al che, io mi chiedo… A_Z131, mi rivolgo direttamente a te, di nuovo. Davvero, scrivendo queste cose, non ti sei sentita chiamata TU stessa in causa, sia in quanto donna, sia in quanto essere umano? Una ship è davvero più importante della parità tra i sessi, per te? In virtù di essa, dovremmo forse accettare la misoginia? Il messaggio che traspare da queste righe, purtroppo, mi sembra un fin troppo chiaro “sì”. Spero davvero che tu possa smentirmi.

Andiamo avanti. A una certa, così, di botto, senza senso, Sakura cade a terra svenuta, al che Itachi dà ulteriore sfoggio della propria capacità di pensiero superiore:

Itachi: “fa che sia morta, fa che sia morta, fa che sia morta ti prego”
La guardai ancora un pò poi la toccai con la punta del piede
Itachi: “ti è venuto un infarto?”

Ma se hai questo sospetto, l’idea di, chessoio, CHIAMARE UNA DANNATA AMBULANZA, non ti è nemmeno passata per l’anticamera del cervello?!

… Effettivamente, cosa lo chiedo a fare? ’Sto tizio ha problemi mentali che manco il Joker, e io spero ancora che faccia la cosa giusta, per una dannata volta…

Vabbè, comunque la scena si interrompe con l’entrata in scena di un nuovo personaggio mysteryosoh, ovviamente sbucato fuori anche lui dal Nulla Cosmico®, di cui sinceramente non me ne potrebbe fregar di meno.

Il POV ritorna su Sasuke. Uchiha arriva a casa, e lui e Naruto… fanno sesso, di nuovo, senza nemmeno concludere perché il capitolo finisce. Vodka, dov’è la mia vodka?

Shade Owl: – … Hic…-

Capitolo successivo. C’è un’avvertenza all’inizio, ovvero: “Capitolo vietato alle persone che non hanno ancora 18 anni!”. Meno male che l’autrice lo ha scritto… Peccato che, su 112 commenti, non ci fosse una sola persona maggiorenne.

In compenso, c’era una bambina di NOVE anni. Una bambina di NOVE ANNI, che leggeva questa roba.

Lo ripeterò fino alla sfinimento: questo schifo deve sparire da Wattpad, il più velocemente possibile.

Comunque, il capitolo è quasi interamente composto da scene di sesso selvatico all’apparenza consensuale, e gli unici due accadimenti degni di menzione sono il fatto che Naruto riesca finalmente a pronunciare il nome di Sasuke (inizialmente non ne era in grado) e l’apparizione della madre di Uchiha, sbucata fuori dal Nulla Cosmico® come tutti gli altri personaggi della fic, che chiede alla cameriera Personaggio Senza Nome® di chiamare il figlio.

Il capitolo termina qui, e con lui la mia sanità mentale.

Il nuovo capitolo si apre con gli ennesimi pensieri malati di Sasuke, che ormai ha perso ogni briciolo di raziocinio dopo che Naruto è riuscito a pronunciare il suo nome nonostante il suo scarsissimo giapponese nel capitolo scorso, in una scena da me tagliata.

Naruto finalmente era riuscito a dire il mio nome e proprio come una vera coppia di fidanzati ci stavamo baciando amorosamente, il nostro non era uno di quei baci freddi e distaccati di chi vuole solo scopare, il nostro era un bacio pieno di desiderio e amore…e chissà forse un giorno…saremmo potuti diventare davvero una coppia di fidanzati…sennò una vera famiglia…

Questa è una delle più grandi stronzate che io abbia letto negli ultimi tempi.

A interrompere questi sanissimi pensieri arriva la stramaledetta coscienza. Di nuovo. Santo Minato, non ce la faccio più!!

La cosa peggiore però è, senza dubbio, il fatto che ogni dialogo con questo terribile “personaggio” sia un obbrobrio. OGNI MALEDETTO DIALOGO. E questo non fa di certo eccezione: trattasi infatti di un rimprovero rivolto a Sasuke perché avrebbe dovuto uccidere quella cagna di Sakura, tanto l’avrebbe potuta sostituire con un vero cane e non se ne sarebbe accorto nessuno.

Parole di Uchiha, pare pare, non mie. E sia ben chiaro, l’eliminare la ragazza è un’opzione che viene presa in considerazione seriamente.

A questo punto, mi viene spontaneo chiedermi se tutto quest’odio misogino che l’autrice ha dimostrato sia indice di una mentalità misogina da parte dell’autrice stessa, nonostante sia lei stessa una donna. Prego, e sottolineo PREGO, che non sia questo il caso.

Insomma, dopo un’altra scenetta stucchevole e fuffosa tra i due protagonisti, che ho francamente trovato del tutto inadeguata e imbarazzante in questa situazione, la cameriera Personaggio Senza Nome® bussa alla porta della camera di Sasuke (stavolta non timorosamente, a quanto pare) e gli dice che c’è sua madre giù, e che lo sta aspettando da un po’.

Essendo Sasuke un uomo adulto e vaccinato, qui come nell’anime si dimostra perfettamente in grado di gestire le situazioni, dimostrando quella spiccata intelligenza che-

Sasuke: “OH CAZZO! OH CAZZO! OH CAZZO! OH CAZZOOOO!!!!!!!!!!
O-OK ORA DEVO RESPIRARE E RIPRENDERMI!! TANTO NESSUNO DICE CHE MIA MADRE HA SENTITO ME E NARUTO FARE L’AMORE! GIUSTO!? GIUSTO!?!?!?!?”

Ma vaaa, ti pare? E poi, se per sventura dovesse aver sentito le molle del letto cigolare, puoi sempre dirle che stavi facendo la lotta coi cuscini! Vista la tua maturità, ti crederebbe di sicuro!

Comunque, Uchiha si prepara in tutta fretta ma, quando è ormai pronto a scendere di sotto (dopo un lunghissimo e fuffoso dialogo con Uzumaki) nota che sul suo corpo sono presenti bruciature, lividi e cicatrici che prima non aveva proprio notato (anche se hanno copulato fino a tre scene fa, quindi non ho idea di come sia possibile…) A questo punto, quel coglione del protagonista, siccome è intelligente, pensa bene che il miglior modo per affrontare la situazione sia:

 Sasuke: “Naruto!”
Mi girai di scatto verso di lui e lo guardai preoccupato esaminandogli meglio il corpo con lo sguardo
Sasuke: “è stato Itachi a farteli!?
[I lividi, le bruciature, le cicatrici]
Dissi quasi incazzato
Sasuke: “Se è stato lui giuro-“
Stavo per passare la mano sopra a una bruciatura…ma Naruto si spostò subito e si rannicchiò nel letto tenendosi la testa tremando
Naruto: “N-NO!”
Urlò spaventato sorprendendomi
Sasuke: “N-Na…”
Provai ad avvicinarmi a lui per capire meglio…ma ad ogni passo che io facevo si spaventava sempre di più e tremava come una foglia
Naruto: “NO!”

Ho così tante cose da dire che non so dove iniziare… Qui c’è bisogno di un buon vecchio elenco numerato (chiedo anticipatamente scusa a Shade per il plagio).

1) Ripeto: se hanno fatto l’amore fino a poco tempo prima, come diavolo è possibile che Sasuke abbia notato quei segni così evidenti solo in quel momento?!

2) Questo dialogo conferma una volta per tutte il fatto che Uzumaki sia “appartenuto” anche ad altre persone prima di Itachi. Di conseguenza, tutto il sesso che abbiamo visto tra i due protagonisti NON È STATO ASSOLUTAMENTE CONSENSUALE, bensì frutto degli abusi fisici e psicologici perpetuati ai danni di Naruto probabilmente fin dalla sua nascita.

3)Il QI di Sasuke dev’essere rasente al -150, altrimenti il fatto che continui a provare ad avvicinarsi a Naruto in una situazione del genere (ricordiamoci che lui vorrebbe che loro diventino “una famiglia”) nonostante lui gli chieda esplicitamente di non farlo (e a ragione, direi!!) NON SI SPIEGA.

Shade Owl: – La comparsa di un Elenco Numerato mi ha fatto tornare sobrio.-

Insomma, questo cerebroleso ha per lo meno la decenza di scusarsi con Naruto riconoscendo il suo errore, anche se avrebbe ben altro di cui scusarsi, e scende di sotto.

Sasuke ha poi un attacco di Flashbackite Acuta, grazie alla quale veniamo a conoscenza del suo passato TRAGGYCOH:

Padre S. [“padre di Sasuke”]: “TU SEI UN UCHIHA! E DEVI MANTENERE ALTO IL NOSTRO NOME CHIARO!? ALTRIMENTI PUOI SCORDARTI DI VIVERE CI SIAMO CAPITI!?”

Padre S. Cos’è, l’autrice ha finito le idee e ha deciso di plagiare i Me contro Te? Era davvero così difficile dare un nome a questo personaggio?

Insomma, a quanto pare il Signor S… Cioè, il Padre S, in quell’occasione, aveva punito severamente il figlio perché stava giocando di nascosto con dei bambini plebei (confermando ufficialmente che ’sti tizi vivono nell’800, anzi, nell’età feudale) buttandolo in una stanza (il lancio del martello con le persone dev’essere una tradizione di famiglia) e picchiandolo.

Vorrei provare dell’empatia per Sasuke, lo vorrei davvero, ma ogni possibilità è sfumata quando ha iniziato a stuprare Naruto illudendosi che ci fosse il consenso da parte di entrambi.

Insomma, tutto questo per dirci che Uchiha ha paura di cosa la sua famiglia potrebbe fare a Naruto se scoprisse che hanno fatto sesso, quando l’unica cosa che dovrebbero fare è mandare a quel paese lui. La colpa è tutta sua. A quanto pare, però, il semplice ragionare in questa fyccina non è contemplato.

Finalmente, il protagonista incontra la madre, anche lei facente parte dei Personaggi Senza Nome®, con la quale ha un fuffoso dialogo a proposito di quello che stava facendo in camera sua.

Evgenij:– Ma nel manga o nell’anime i genitori di Sasuke non vengono mai nominati?-

Hopeist: -Al contrario, vengono nominati eccome (specialmente il padre, Fugaku Uchiha) quando ci viene narrata e approfondita l’infanzia dei due fratelli… Chissà, forse l’autrice non ha portato avanti la visione o la lettura dell’opera fino a quel punto, e non ha ritenuto opportuno informarsi a riguardo.-

La madre, che ha sentito rumori sospetti (MA NOOO) sale in camera, convinta di trovarci qualcuno (sì, questa donna ha chiaramente i sensi di ragno), ma…

Madre: “QUESTA STANZA È UN PORCILE!”
Spalancai gli occhi di colpo e la guardai stupito esaminando tutta la stanza
Sasuke: “eh? Cosa?”

Già. COLPONE di SCENONE numero tre, Naruto non è più in camera di Sasuke. E dove mai sarà? Beh, come scopriamo dal suo POV, vicino a una porta con sopra la scritta  “!PRANZO!”, senza la quale probabilmente Uchiha non saprebbe orientarsi in casa propria. E il capitolo finisce così.

Passiamo immediatamente a quello successivo. Sasuke e la madre si dirigono verso… Non indovinerete mai!

… Sì. Vanno proprio verso la sala da pranzo (COLPONE di SCENONE numero quattro). Assolutamente poco prevedibile.

Insomma, Sasuke, molto ansioso a causa della scomparsa di Naruto, entra nella sala dove sua madre si siede a capotavola. Questa cosa dà fastidio al protagonista, che crede che la donna si comporti come se lei fosse il capo lì. Cosa verissima, peraltro, dato che Uchiha studia all’università e non lavora, e a mantenerlo ci pensano proprio mammina e papino.

Quando la ilarissima coscienza (rendendosi utile per una dannata volta) glielo fa notare, Sasuke replica però in malo modo, al che il… ‘personaggio’ ribatte:

Coscienza: “spero ti venga il cancro”

Ok, questa è decisamente l’ultima goccia.

Una malattia gravissima, una delle principali cause di decesso in questi anni, un mostro contro il quale tante persone devono combattere OGNI giorno, considerata alla stregua di una sottramina comica. Questo è davvero, davvero troppo!!

Shade Owl: – E poi, se il cancro venisse a Sasuke verrebbe pure alla Coscienza…-

Tutto ciò è imbarazzante e ridicolo. Chi ha scritto questa roba dovrebbe vergognarsi di aver aggiunto a Fallo Canino in questa già disgustosa fic un argomento così delicato.

Proseguiamo con questo obbrobrio, sono proprio curiosa di vedere quali altri schifosi messaggi e argomenti delicati buttati alla cavolo ci saranno…

Vi ricordate che Naruto si era rifugiato in sala da pranzo lo scorso capitolo, giusto? Bene, a una certa Sasuke si accorge che Uzumaki sta dormendo sotto il tavolo. Con un pretesto brutto, scaccia quindi la madre e, rimasto solo col coprotagonista, lo riprende col caratteristico savoir faire che lo contraddistingue:

Sasuke: “MI SPIEGHI PER TE COSA SIGNIFICA “RIMANI QUI”!?!? [Intende in camera sua] E POI PERCHÈ TI SEI MESSO A DORMIRE SOTTO UN TAVOLO! COME CAZZO SEI ARRIVATO QUI?!”

Naruto, spaventato dalle urla (giustamente) cerca di scusarsi con quel pirla di Sasuke, e giuro che la sua reazione mi ha fatta veramente star male, in quanto tragicamente realistica:

Naruto: “…i-io suo schiavo…n-non arrivare qui da solo…se lei punire me…o-ok…”
Disse sforzandosi sia di parlare sia di trattenere le lacrime che minacciavano di uscire da quei suoi bellissimo occhi

Santo Ade, che tristezza. Vi giuro che questo personaggio mi fa provare una pena incredibile.

Andiamo avanti. Sasuke, resosi conto dell’enorme idiozia fatta, ha perlomeno la decenza di scusarsi con Uzumaki, cercando di consolarlo alla bell’e meglio.

Peccato, però, che Uchiha non riesca a capire che Naruto necessita di uno PSICHIATRA e non di un dannato abbraccione dall’ennesimo aguzzino, santo Jiraiya!

Ah, da denotarsi gli interventi della coscienza, sempre molto opportuni.

Ad esempio, qui la coscienza si riferisce a una frase che Sasuke aveva detto prima per convincere Naruto ad abbracciarlo, il classico “vieni qui che non ti mangio mica”:

Coscienza: “CIT! GUARDA…TI STUPRA SOLO FINCHÉ NON MUORI, QUINDI PUOI STARE TRANQUILLO, NON TI MANGIA! TI SCOPA SOLO!”


Devi morire. MORIRE. In modo lento e doloroso.

Che ci crediate o meno, i due stanno per dare il via all’ennesimo rapporto sessuale, quando un tonfo fuori dalla porta li interrompe bruscamente. E MENO MALE.

A questo punto il capitolo si interrompe. Quello successivo si sposta sul POV di Itachi. Presente il famoso personaggio mysteryosissimoh che era comparso alla fine di qualche capitolo fa a casa di Itachi? Tranquilli, anche io l’avevo del tutto rimosso.

Comunque, costui si rivela essere Shisui, che in questa storia impersonerà il ruolo di vecchio compagno del college di Itachi. Ricordatevelo, ragazzi: in questa storia, i due non sono cugini.

Shade Owl: – Beh, in ogni caso il loro non era un semplice rapporto tra cugini nemmeno nell’originale, dato che Shisui era il migliore amico di Itachi, cosa provata dal fatto che ucciderlo gli ha risvegliato lo Sharingan Ipnotico.-

Si apre quindi un’altra sottotrama, della quale riporterò solo gli avvenimenti fondamentali per stringere un po’ le tempistiche.

Passiamo dunque al POV di Sasuke, di nuovo. Lui e Uzumaki, purtroppo, copulano ancora una volta (il tonfo che li aveva interrotti nel capitolo precedente, totalmente dimenticato), finché la madre (che ora, a differenza di qualche capitolo fa, non capisce che il figlio stava facendo l’amore, non si sa come, non si sa perché), lo richiama all’ordine.

La signora Uchiha avrà forse perso i sensi di ragno? Chi lo sa.

A questo punto Sasuke, dopo aver detto a Naruto di non uscire dalla stanza ed avergli promesso che tornerà, raggiunge la madre e si mette a suonare il pianoforte per lei. Edward Cullen, it’s that you?

Fine capitolo. Utile, nevvero?

In quello seguente, il POV si sposta ancora su Itachi. Fuffa, fuffa e ancora fuffa, poi scopriamo che il caro Shisui sa dell’ultimo acquisto di Itachi al mercato nero. Come? Beh, signori, NON NE HO LA PIÙ PALLIDA, DANNATISSIMA IDEA.

Non solo. L’uomo, che probabilmente è una sorta di 007 dei poveri, è addirittura a conoscenza di alcuni dettagli riguardanti la vendita di Uzumaki:

Shisui: ” [Sta parlando di Naruto] lo stanno cercando! Lo rivolgono indietro! Itachi sta volta l’hai fatta grossa!”
Scossi la testa confuso
Itachi: “ma io l’ho comporto!”
Shisui: “si! Ma ora qualcun altro lo vuole! E fidati questa persona non è una di quelle che ci va giù leggero!”
Feci un piccolo passo indietro
Itachi: “che intendi…?”
Shisui abbassò lo sguardo
Shisui: “ha già ucciso 3 persone credendole i possessori di quel ragazzo…”

Ma. Che. Cosa. Cavolo. Sto. Leggendo?!!

Il fatto che Shisui sappia di questo acquisto è IMPOSSIBILE. IMPOSSIBILE, mettetevelo bene in testa. Il traffico di esseri umani è un gravissimo crimine che viene gestito PRIVATAMENTE tra intermediario e acquirente, in modo da garantire (purtroppo) ad entrambe le parti il minor margine di rischio possibile.

Inoltre, come ho già detto in precedenza, il mercato nero NON è una sagra di paese dove ragazzini idioti con un po’ di soldi da spendere possono acquistare quello che vogliono a caso!

Ma parliamo ora del mysteryosissimoh Mister X che vuole Naruto per sé (tra l’altro, chi mai farebbe tutto questo casino per uno schiavo sessuale? Bah).

Sono giunta a una semplice conclusione: questo tizio è un idiota. Da come lo descrivono sembra essere una persona potente, forse un boss mafioso, giusto? Ma allora, si può sapere come caspiterinella è possibile che abbia sbagliato TRE volte il suo bersaglio? Ha fatto ambarabà ciccì coccò ed è andato alla cieca?!

Shade Owl: – Mah, hai appena descritto il modus operandi di Ellie…-

Evgenij:– Mi aspettavo che menzionassi il mitico Tomas di “Top Secret”.-

Vabbè, stendiamo un velo pietoso e andiamo avanti.

Poco dopo i due stanno per uscire, e si ricordano che Sakura è ancora lì, svenuta sul pavimento… Quindi è così da un sacco di capitoli. Siamo sicuri che non sia davvero morta? Sto cominciando ad avere seriamente paura…

Insomma, Itachi chiede cosa ne dovrebbero fare, e la sagace risposta di Shisui è:

Shisui: “mhh Prendila e buttala sul prato, se siamo fortunati la prenderanno come un rifiuto smaltibile”

Faccio i miei complimenti a questo tipo, che si è appena dimostrato all’altezza dei fratelli Stronzo & Stupratore. Un bell’applauso al pezzo di merda!

Insomma, i due escono, ma, COLPONE di SCENONE numero cinque, qualcuno spara a Shisui. Così, alla Fallo Canino, senza un minimo di pathos e con una tempestività che ha dell’incredibile. Ma, udite udite, Itachi si mette in mezzo. Dai che è la volta buona che ci resta secco, dai che è la volta buona che ci resta secco, dai che…


(Ah, vorrei anche precisare il fatto che il Mister X artefice del tentato omicidio, quando manca il bersaglio, dice semplicemente “Tch l’ho mancato” e se ne va. Senza sparare di nuovo, con il campo perfettamente libero e un uomo ferito. Che cazz…?)

Torniamo da Sasuke, che riceve un messaggio per il quale un forte vuoto inizia a devastarlo (ehm, ok?), e il capitolo finisce. A questo punto, tutte le mie preghiere sono rivolte a una morte lenta e dolorosa di Itachi.

Capitolo successivo. Uchiha, saputo delle condizioni del fratello, si precipita in ospedale, lasciando nuovamente Naruto da solo. Santa Artemide, tutto questo non andrà a finire bene.

Il POV cambia per l’ennesima cavolo di volta (i miei neuroni implorano pietà) e si sposta proprio su Uzumaki, il quale, molto impaurito perché Uchiha non torna, ha un attacco di Flashbackite Acuta e inizia a ricordarsi un episodio della sua infanzia davvero terribile.

Segue infatti una scena, descritta in modo fin troppo dettagliato, dello stupro e della violenza psicologica subiti dal protagonista in giovane età, dei quali l’artefice è il suo stesso zio. Inoltre, da quanto ho potuto evincere, episodi del genere erano molto ricorrenti nell’infanzia del coprotagonista.

Come se non bastasse, siccome non vede Uchiha tornare e anche a causa del terribile ricordo appena rivissuto, Naruto, tra una frase terrificante e l’altra (“I-io sono stata cattiva puttana”), inizia a ferirsi da solo (perché vuole punirsi) e a piangere.

Sapete qual è la cosa peggiore? È che questo personaggio è caratterizzato in modo tragicamente realistico, probabilmente per un fortuito caso (non così fortuito, in realtà). Di conseguenza, al contrario delle classiche Hope con il Padre Abusivo Senza Spessore™, è possibile provare empatia per lui, che è la chiara vittima di tutta questa agghiacciante situazione e sta affrontando gli orribili traumi e problemi psicologici che ha sviluppato nel corso della sua vita.

Personalmente, sto provando davvero un disgusto e una tristezza infiniti, al pensiero che questo povero ragazzo sia passato dalla padella alla brace.

Passiamo ancora al POV di Sasuke. Fuffa, fuffa, fuffa, battute per cui avrei una voglia matta di entrare nella storia solo per prendere la comicissima coscienza a cazzotti, e finalmente arriviamo in camera di Itachi.

Lì Sasuke incontra Shisui, che gli spiega brevemente l’accaduto. Appreso che Naruto è in pericolo a causa del Mister X mafioso incompetente, Uchiha, dopo averci dato l’ennesima dimostrazione dei suo carattere pacato (“CAZZO!”), schizza via dalla stanza manco stesse andando a fuoco, blaterando qualcosa del tipo: “Oddio, ho sbagliato tutto!1!!11!”. Vabbè…

Un ennesimo cambio di POV dopo, stavolta su Shisui, scopriamo che Itachi, a quanto pare, è finito in coma (ma che cazz?) e lui si sente estremamente in colpa per l’accaduto. Vabbè.

Prima che io abbia il tempo materiale di formulare un’altra frase, però, Itachi, il quale probabilmente ci teneva a far rispettare l’ennesimo cliché della Hope che si risveglia dal coma alla cavolo davanti al badboy (i personaggi sono un po’ diversi, ma la dinamica non cambia), ovviamente, SI SVEGLIA.

Si sveglia, dopo essersi preso una pallottola in pieno petto che avrebbe dovuto ammazzarlo sul colpo letteralmente un paio d’ore prima ed essere finito in coma. Santo Zeus, non ce la posso fare…

Come se tutto ciò non bastasse, poi…

Shisui: “NON FARE MAI PIÙ L’EROE CHIARO?!!?!?!?”
Dissi mettendomi a cavalcioni su di lui
[Parla di Itachi] per guardarlo, i nostri sguardi si scontrarono di nuovo…e sul volto di Itachi nacque un piccolo sorriso accompagnato da una mano che delicatamente mi accarezzava il volto
Itachi: “n-non è c-colpa tua..”
Rimasi zitto…il silenzio era piombato fra noi, quando pian piano avvicinai il volto al suo abbastanza da far si che le nostre labbra si scontrassero, dopo qualche secondo Itachi mi respinse e io iniziai a scusarmi…ma dopo nemmeno 3 secondi Itachi mi tirò la maglia e iniziò a baciarmi con foga insinuando la lingua nella mia bocca, rimasi completamente sbalordito ma ricambiai con molta gioia, lo amavo! Cristo se non lo amavo!

Aspetta, aspetta, aspetta… Qui urge un altro elenco numerato, che ho bisogno di dare a tutte ’ste cazzate un minimo di ordine:

1) MA DA QUANDO? Si può sapere da quand’è che questi due sono innamorati?! Siamo passati da personaggi a INTERE RELAZIONI che vengono fuori dal Nulla Cosmico®?

2) Ma a quell’idiota di Shisui non è minimamente passato per la testa che salire a cavalcioni su una persona che si è risvegliata dal coma da tipo tre secondi (e si è beccata una pallottola in pieno petto qualche ora prima!) non sia esattamente una scelta saggia?!! Devi chiamare un dottore, potrebbero esserci chissà quali complicazioni!!

3) Come diamine è possibile che Itachi sia perfettamente lucido quando è stato in coma fino a poco prima? Capisco che sia durato poco, ma si trattava pur sempre di coma, accidenti!

Shade Owl: – Il mio potere è aumentato…-

Insomma, un cambio di POV (che ve lo dico a fare?) ci riporta sul Mister X mafioso incompetente il quale, sempre con una tempestività che ha dell’incredibile, si mette a urlare come una scimmia contro i suoi sottoposti, dicendo che vuole il ragazzo a qualunque costo.

Ma allora LO VEDI, che è un idiota incompetente?? Ma perché diamine è sceso sul campo personalmente?! È una mossa tremendamente rischiosa, santo cielo!!

Vabbè, il capitolo si chiude con l’allarme “Intrusi in casa” sul telefono di Sasuke e con lui che corre via “velcomente” per andare a salvare il suo AMMOOOORE.

Il capitolo successivo si apre con Sasuke che corre così velcomente che manco Killua con la Godspeed, almeno finché…

[…] Di colpo mi schiantai contro un muro del ospedale…E il dolore che provai fu immenso…ma dato che mi trovavo in un luogo pubblico dovetti trattenere il mio dolore…
Infermiera: “signore sta bene!?”
Rimasi lì contro il muro per un poco, tutto dolorante…poi quando sentì l’infermiera chiamarmi…a fatica le feci il segno dell’ok

Questa scena era di qualche utilità al capitolo o alla trama in generale? No.

Mi ha fatta scoppiare a ridere da sola davanti al computer come una deficiente?

Sì, lo ammetto.

Shade Owl: – Da Sasuke a Willy il Coyote…-

Comunque, lasciamo Willy a sé stesso e ritorniamo da Shisui e Itachi. DI NUOVO.

Finalmente, dopo un po’ di fuffa, Itachi si degna di chiedere un minimo di spiegazioni a Shisui:

Itachi: “perchè…sei tornato…?”

No, tesoro, NO. Non è questa la domanda giusta da porre. Quella giusta sarebbe “Shisui del mio cuore, spiegami un po’ dove hai reperito tutte quelle informazioni su Naruto? Sei forse invischiato in qualche affare ai nostri danni?”

E invece, NO. Ci tocca quindi subire la scontata risposta di Shisui, per la quale sto provando il fortissimo impulso di abbattere le pareti della camera a craniate.

Shade Owl (coccolando Gaia): – Come to the Dark Side. We have kittens!-

Shisui: “beh perchè oltre che avvisarti di questo fatto di Naruto io…”
Continuai la frase prendendo delicatamente una sua mano per poi stringerla forte
Shisui: “volevo vederti”
[…]

Sigh. A questo punto, segue uno sconclusionatissimo discorso di Uchiha di ben quattordici (QUATTORDICI!) righe, tutto in caps per la gioia delle mie retine, nel quale sostanzialmente Itachi inizia a blaterare nel modo più OOC possibile che lui ama ancora Shisui (ripeto… Intere relazioni sbucate fuori dal Nulla Cosmico®).

Scopriamo che i due hanno avuto una relazione ai tempi del college, interrotta bruscamente a causa della partenza improvvisa di Shisui, che a quanto pare era dovuto andare via per un problema al cuore… Vabbè.

Lasciamo perdere ’sti due decerebrati e torniamo da Uchiha.

Il ragazzo torna a casa e, udite udite, tutto il cliffangherone del Mister X mafioso incompetente a casa sua si rivela essere UN’ENORME STRONZATA! Difatti, Uchiha scopre che in casa ci sono semplicemente sua madre (che adesso si è presa la stessa malattia del padre, perché viene chiamata anche lei “Mamma S”) e Sakura (che a questo punto immagino sia tipo un Super Saiyan, siccome si teletrasporta dove fa più comodo alla trama senza un senso logico).

Shade Owl: – Tecnicamente solo Goku, tra i Saiyan, è in grado di teletrasportarsi, avendo appreso la tecnica allenandosi per un anno su un altro pianeta… invece di tornare a casa dalla moglie e dal figlio che erano preoccupati per lui e avevano bisogno di aiuto per difendere la Terra, o anche solo per assicurarsi che Vegeta, all’epoca non del tutto buono, non facesse casino, dato che Goku è da sempre l’unico a potergli tenere testa, come QUALSIASI PERSONA MEDIAMENTE DECENTE avrebbe dovuto fare…-

Hopeist (ridacchiando imbarazzata): -Ops… Erroraccio!-

Tagliamo di netto le ennesime, stramaledette scenette imbarazzanti con la comicissima coscienza, e andiamo avanti.

Sasuke fa un po’ il ruffiano con quella cagna di Sakura (se avete sentito un urlo di disperazione, non fateci caso e proseguite) che gli si appiccica addosso come una cozza. Insomma, un bellissimo modo per rappresentare la donna: del tutto dipendente affettivamente da un uomo stronzo che non se la fila di striscio. Non scherzo, il livello della scena è questo:

 […] [Sasuke, riferendosi a Sakura] “io niente! F-Fiorellino vieni qui”
Spalancai le braccia contro voglia e come previsto la cagna non se lo fece ripetere due volte per buttarsi fra le mie braccia tutta contenta, la abbracciai piano per evitare di stritorarla e affogarla, poi tornai a guardare mia madre che mi sorrise
Mamma S.: “che carini che siete! Comunque, mi spieghi dettagliatamente che è successo a questa povera ragazza!?”

Coscienza: “Povera non è, ma morta di cazzo lo è” [BASTA col sessismo, per pietà]

Sasuke: “E-ecco vedi…”
Strinsi più forte la cagna per non fare brutta figura
Sasuke: “vedi Itachi ha avuto un incidente…”
Continuai a parlare e a tenerla purtroppo stretta

Vaffanculo, fanfiction di merda. Vaffanculo.

Ovviamente Naruto, svegliatosi proprio in questo momento, assiste alla ridicola scenetta e se la piglia male, siccome sta PURTROPPO iniziando a provare un malatissimo amore per Sasuke. Non credo sia nemmeno definibile Sindrome di Stoccolma, a questo punto.

Ok, signori. Nuovo capitolo, e ad aprirlo un angolo autrice che mi ha fatto lo stesso effetto di bere latte e succo d’arancia assieme la mattina.

AVVERTENZA CAPITOLO PERVERSO! RIPETO CAPITOLO PERVERSO SIGNIFICA CHE UNA DELLE DUE COPPIE SCOPERÀ O TUTTE E DUE!! IO VI HO AVVISATO!!!

Santo Hiruzen, NON CE LA FACCIO PIÙ!! Basta!

Purtroppo, però, il capitolo si apre con il POV di Itachi. Nel pieno di un rapporto sessuale con Shisui, la cui descrizione sarebbe stata più appropriata per la performance di un atleta circense. Help me.

Al termine di questo… Spettacolino, Itachi riceve una telefonata dal fratello, che dimostra ancora una volta di meritarsi il suo soprannome, perché non trova più Naruto in casa e non riesce a capirne il motivo. Ma come si fa ad essere così deficienti?!

Comunque, prego, e sottolineo PREGO, che quel povero ragazzo scappi lontano o vada dalla polizia. Non andrà così, ma la speranza è l’ultima a morire, no?…

Poi, con il POV di Sasuke, torniamo a un po’ di tempo prima della telefonata. Così, alla Fallo Canino. Madre S se ne va, e Sakura inizia a strusciarsi su di lui come una gatta morta. Argh. A questo punto, c’è l’ennesimo intervento della coscienza, che però stavolta vi riporto perché merita:

Coscienza: “ALLERTA! ALLERTA! VOMITO IN ARRIVO! RIPETO VOMITO IN ARRIVO! Ma comprarti un cane e addomesticarlo con l’ideale di SE VEDI LA CAGNA DI SAKURA ATTACCALA, SBRANALA E UCCIDILA SENZA PIETÀ COSÌ TI DO UN BISCOTTINO no eh? È chiedere troppo da te”

Sasuke: “VOGLIO UN REPELLENTE PER COSCIENZA E ZOCCOLE”

Pensa che io ne vorrei uno per stronzi sessisti e stupratori e fic di merda, ma purtroppo nella vita non si ottiene sempre tutto quello che si vuole. Difatti, come puoi notare, l’uno e l’altra sono ancora qui.

Sasuke scaccia Haruno con una scusa brutta e si mette a cercare Naruto (questo è un flashback, ricordate?) e non trovandolo decide di chiamare Itachi (non si capisce bene per quale motivo), riportandoci quindi al presente.

Il POV cambia ancora (SANTO CIELO!) e scopriamo che Naruto si è rifugiato dentro le siepi in giardino, del tutto terrorizzato. Santa Proserpina, vi giuro che è straziante. Questo povero ragazzo ha bisogno di aiuto.

A questo punto, però, accade l’impensabile.

…stavo per appisolarmi quando una ragazza dai capelli rosa simile a quella che stava vicino al padrone si avvicinò a me con un aria molto minacciosa
Sakura Cagna:
[L’ha scritto per davvero… Tutto questo sessismo è preoccupante] “bene e ora pensiamo a te”
Mi tirò per i capelli con forza e in un attimo fu tutto buio…
Naruto: “N-NON FARE MALE ME TI PREGO! TI PREGO! FARÒ QUELLO CHE VUOI! MA TI-“
Sakura Cagna: “ZITTO PUTTANA!”
Sentì una forte bruciatura sul mio petto che mi fece urlare dal dolore…poco dopo sentì il sangue uscire da quella bruciatura, stavo piangendo e urlavo disperato…le torture però…non finirono lì e in poco tempo svenni dal dolore…

MA COSA DIAVOLO?! TUTTO CIÒ NON HA IL MINIMO SENSO!

Sakura non era così, questo Cambio di Personalità alla Fallo Canino® è troppo anche per me… Ma poi, mi spiegate com’è possibile che questa donna ferisca così sadicamente nel giardino di una megavilla qualcuno e nessuno se ne accorga? Dove caspita ci troviamo, nel deserto?!

Per cortesia, lasciamo almeno il povero Gaara fuori da questa fic!

Non so davvero più cosa dire. Come se non bastasse, l’autrice ci delizia con un

CHI VUOLE A ROGO LA CAGNA?” a fine capitolo. 

Lascio i commenti a voi, io ho davvero finito le parole.

Ora. Credo che questo sia uno degli angoli autrice più assurdi e folli che io abbia mai letto. E fidatevi, non ne ho letti pochi (per mia sfortuna). Siete pronti al disagio più estremo? Ladies and gentlemen…

Allora raga mi sono dovuta fermare perchè il capitolo era quasi a 3000 parole e non volevo annoiarvi solo vi chiedo questa cosa che dipenderà da voi :3 allora dato che il capitolo è lungo e io sono insicura di quello che ho scritto vi chiedo di lasciare una stellina così so che devo continuare la storia su questa rotta e dato che sono indecisa su due strade dico se il capitolo raggiunge le 60 stelline io faccio una cosa bella E liberatoria per tutti!! (Riguarda Sakura ovviamente) decisone vostra! Buona lettura ❤

Comincio a capire perché Shade inserisca così tanti elenchi numerati… mettere in ordine tutte le cazzate di un paragrafo è davvero liberatorio.

1) Se sei insicura di quello che hai scritto, autrice, la soluzione non è chiedere stelline “per capire che devi continuare la storia su questa rotta”. Quello che devi fare è leggere e rileggere il capitolo per capire quello che ti fa sentire insicura. Devi pubblicare qualcosa di cui TU sei soddisfatta in primis, prendendoti il tuo tempo.

2) Trovo che richiedere un determinato numero stelline per far accadere qualcosa di brutto ad un personaggio divenuto malvagio a Fallo Canino sia ancora più fastidioso del richiedere stelline per far andare avanti la storia.

Shade Owl: – Sto raggiungendo il Livello Cento. E comunque, punto tre: se vuoi avere un parere oggettivo chiedi a qualcuno cosa ne pensa di ciò che hai scritto, qualcuno che ti faccia un veloce beta reading e ti dica cosa non va e cosa può migliorare.-

Insomma, il nuovo capitolo si apre con Sakura che riempie di calci Naruto NEL GIARDINO DELLA MEGAVILLA DI SASUKE, il tutto senza che lui, da ameba qual è (con tutto il rispetto per le amebe), si accorga di nulla. Realistico as fuck.

Shade Owl: – Tecnicamente Sakura menava Naruto a ogni piè sospinto nell’opera originale, quando lui faceva o diceva cagate…-

Hopeist: – Certamente, ma qui purtroppo la cosa arriva a un livello tutto nuovo. Aspetta e vedrai…-

Uzumaki non reagisce, cosa comprensibile, siccome da quanto abbiamo potuto evincere è stato abituato per una vita intera a subire violenze di questo tipo, senza poter in nessun modo reagire. Non saprei come altro definire tutto questo, se non ‘enorme tragedia’.

Insomma, Sakura, ora divenuta la scopiazzatura fatta male di Harley Quinn, impazzisce del tutto e, dopo che Naruto l’ha supplicata di non fare del male a Uchiha ma piuttosto di ferire lui…

Zoccola Sakura: “bravo, così, inizia a supplicarmi che dopo mi pregherai di ucciderti tanto del dolore che ti farò provare!”
Sgranai gli occhi e la guardai spaventato…la cosa però…non la scalfì nemmeno un poco…per puro terrore cominciai a strisciare per terra sperando di riuscire in qualche modo a scappare…ma la ragazza mi pestò con forza una mano, mi tirò di nuovo i capelli e mi tenne fermo a terra con violenza, il suo sguardo era diventato ancora più minaccioso E le sue azioni ancora più violente…
Zoccola Sakura: “spera che ti uccida in fretta!”

Forse, per salvaguardare la mia salute mentale, dovrei limitarmi a riportare questi eventi passivamente, senza domandarmi cosa cavolo sia appena successo e soprattutto perché…

Come se non bastasse, a tutto ciò segue una scena ancora più assurda e disturbante.

[…] Sakura: “sei un verme”
A quel punto estrasse dalla sua tasca un pezzo di ferro insieme ad un accendino, la guardai ancora più spaventato e contemporaneamente scossi velocemente la testa in segno di negazione sapendo esattamente quello che aveva in mente di fare
Naruto: “t-ti prego No!”

Santo Cielo… Come se non bastasse, i commenti riguardanti questo pezzo sono tutti, e dico TUTTI, sul filone di

Ma muori puttata [grazie dell’auto-censura involontaria all’ennesimo insulto sessista, comunque] merda di cavallo zoccola troia stronza figlia di un puttaniere cogliona”.

Non so cosa sia più grave, se il fatto che la scrittrice non abbia evidentemente idea della gravità di quello che ha scritto o il fatto che le ragazzine commentino così, con il beneplacito della scrittrice stessa, fra l’altro.

Torniamo da Sasuke, disperato perché non trova Naruto, anche se ce l’ha tipo a dieci metri… Vabbè, lasciamo stare va.

Itachi, dopo che il fratello l’ha avvertito della scomparsa di Uzumaki per telefono per non si sa quale motivo, entra in casa con Shisui… Senza accorgersi che Sakura sta torturando qualcuno in giardino. Insomma, un Buco di Trama™ grosso quanto Saturno.

Vabbè, dopo un lunghissimo stream of consciousness di Uchiha, che si dispera perché ha ferito il suo AMMOOORE (giuro che sto per vomitare) e un po’ di fuffa, passiamo ancora al POV di Naruto.

Haruno-Goku ha, evidentemente, usato di nuovo i suoi poteri. A quanto pare, infatti, ha portato Naruto fino a casa sua senza che nessuno se ne accorgesse. Ripeto: realistico as fuck. Poi parte l’ennesima scena di tortura ai danni di quel poveraccio di Uzumaki, con Sakura che continua a delirare sul fatto che lui si sia avvicinato troppo al suo Sasuke. Santa Kushina…

Ah, nel caso vi steste chiedendo perché questa tizia girava con un pezzo di ferro in tasca e perché ha fatto tutto questo… Beh, a quanto pare Haruno si era già preparata questo piano in precendenza.

La donna, infatti, a quanto pare aveva “già da tempo” dei sospetti sulla sessualità di Sasuke. Mai accennati, ovviamente. E a quanto pare, quando Itachi era finito in ospedale, si era introdotta a casa sua e aveva trovato Naruto disteso per terra sul pavimento, legato, mentre dormiva.

Tutto ciò, oltre che rendere la posizione di ’sta qua ancora più terrificante, non è MAI, MAI stato accennato prima di ora. SHOW!! DON’T TELL!! STRACAVOLO!! È chiaro che questi fatti siano stati inseriti all’ultimo per rendere Sakura la cattiva di turno (tra l’altro, tutto questo mi ricorda un orribile plot twist di After, quando Steph si era trasformata in una psicopatica totalmente a caso… No comment)!

A fine capitolo, il POV cambia ancora, e succede una cosa ancora più assurda, per la quale giuro che mi è venuto da ridere. Sono passati due giorni da quando Naruto non si trova e Sasuke, dopo tempo immemore, decide di tornare all’università.

Oddio, un miracolo! In alto i calici, signori, la laurea è alle porte!!

Insomma, non mi è molto chiaro in che razza di facoltà studi questo (ovviamente, manco a dirlo, la cosa non viene specificata), fatto sta che il professore dice che “oggi studieranno il meccanismo di una cassa per la musica, di una tv e di una telecamera”. Così, a caso. Mi sa che ’sto docente ha preso lezioni da Gilderoy Allock.

Ma a cosa sarà mai servita, tutta questa inutile manfrina? Semplice: a mandare avanti la trama in modo ridicolo e forzato. 

[Sasuke, colto da un’illuminazione divina, pensa]“che stupido che sono! Mi ero dimenticato del sistema di sicurezza di casa mia! Le telecamere di sorveglianza danno sulla strada! Quindi di sicuro vedrò chi è il bastardo che ha rapito Naruto!”

Shade Owl: – … datemi una parete…-

Cioè, quindi mi stai dicendo che in due giorni (DUE GIORNI!) in cui non hai fatto nient’altro che preoccuparti per Naruto, non ti è nemmeno passato per l’anticamera del cervello che la tua megavilla ha delle dannatissime TELECAMERE DI SORVEGLIANZA, che tra l’altro danno sulla strada, e ti è servita questa stupidissima lezione per rendertene conto?! Ma di che cosa stiamo parlando?! Bah…

Il capitolo successivo non è un capitolo effettivo, è solo un lunghissimo sfogo dell’autrice che ci chiede di perdonarle gli orrori ortografici in quanto soffre di DSA (ragion per cui sono stata un po’ più morbida da quel punto di vista) e di non ripubblicare pezzi della sua storia senza il suo permesso. Sì, a quanto pare è successo davvero.

Evgenij:- Molto grave: questo abominio non deve moltiplicarsi in giro per Wattpad! No, seriamente, il plagio è illegale, oltre a essere una grandissima mancanza di rispetto, anche se si tratta di una tale fanfiction abominevole.-

Ok. Nuovo capitolo… Nuovo angolo autrice.

Se volete che Sasuke punisca Sakura nel prossimo capitolo cerchiamo di arrivare a 60 stelline così so che vi piace vedere Sakura soffrire

Purtroppo, mi duole informarvi che nonostante, il capitolo abbia ricevuto duecentoquarantatré stelline, questo non accadrà. Accidentimachegranpeccato…

Vabbè, quasi tutto il capitolo ci descrive le torture a cui Sakura, la cui trasformazione in Harley Quinn tarocca è ormai completa, sottopone quella povera anima del coprotagonista, ridotto sempre peggio.

Prego, e sottolineo prego, che Naruto possa liberarsi di tutti questi psicopatici pezzi di merda e vivere il resto della sua vita in pace.

Insomma, la tortura prosegue finché… È un uccello? È un aereo? No, è Sasuke, che suona il campanello infuriato. Poco ci manca che prenda a craniate la porta tipo ariete. Come mai?

Sasuke: “giuro che se ha fatto qualcosa al mio Naru io…grr CAZZO SAKURA APRI STA MERDA DI PORTA O TE LA BUTTO GIÙ!!!”
Urlai tirando calci e pugni alla porta, digrignai i denti, iniziai ad avere un tic nervoso al occhio e cominciai a schioccarmi le dita compulsivamente, ero sul punto di sfondare la porta quando dopo un tempo interminabile quella troia mi aprì
Zoccola Sakura: “AMORE MIO!”
Stava per abbracciarmi ma io con fare molto violento la spinsi contro il muro
Sasuke: “AMORE MIO UN CAZZO DIMMI DOVE HAI MESSO NARUTO! SO CHE È QUI!”

Già. A quanto pare i famosi nastri, citati qualche capitolo fa, hanno mostrato PERFETTAMENTE la scena di Sakura che seviziava e portava via Uzumaki. Moooooooooolto comodo.

Vabbè, il capitolo finisce col cliffangher da quattro soldi di Sasuke che entra in casa per salvare il suo AMMOOOORE.

Ormai conoscete la solfa, no? Nuovo capitolo… NUOVO ANGOLO AUTRICE. Non so cosa mi stia facendo salire di più l’omicidio, se questo o la simpaticissima coscienza.

Arriviamo a 60 stelline per farmi capire che non sto andando del tutto uno schifo? 😢
P.S potete inondarmi di domande quando avrete finito di leggere il capitolo


Anche se A_Z131 non ha usato il classico ricatto “se non arriviamo a millemila stelline non vado avanti con la storia”, il suo continuare insistentemente a chiederne risulta estremamente fastidioso.

Insomma, seguono fuffa, minacce senza capo né coda e discorsi assurdi, tra cui spicca la seguente perla: Haruno sta cercando di negare l’accusa di Sasuke di aver seviziato e rapito Naruto, e se ne esce con

Zoccola Sakura: “I-IO NON SO DI COSA TU STIA PARLANDO! SEI PER CASO IMPAZZITO SASUKE!?!?! SE NON LA FINISCI SARÒ COSTRETTA A CHIAMARE LA POLIZIA!”

Wow, una mossa davvero geniale… se hai intenzione di farti chiudere in carcere a vita!

Sveglia, tesoro, hai rapito e torturato un ragazzo e lo tieni rinchiuso nella tua cantina! Sei una criminale, renditene conto!!

Uchiha sente poi dei rumori, che Uzumaki sta provocando con il corpo per fargli capire dove si trova. Peccato, però, che succitati rumori cessino di colpo (COLPONE di SCENONE numero sei).


A questo punto Uchiha (senza minimamente pensare di chiamare almeno un’ambulanza) cerca di andare verso il luogo da cui provenivano i rumori, ma Haruno…


Zoccola Sakura: “FERMATI LÌ SASUKE!!!!!”
Iniziò a tirarmi i cuscini del divano addosso, urlando contemporaneamente di fermarmi, ma io me ne fregai altamente continuando a procedere dritto quel corridoio, purtroppo però la pazza schizzata corse verso di me…per poi iniziare a strattonarmi violentemente per cercare di portarmi indietro, io mi scansai dalla sua presa più volte ma quella psicopatica si riattacava sempre

Un delirio. Tutto questo è un delirio, disturbante e sbucato fuori dal Nulla Cosmico®.

Insomma, dopo questo tira e molla ridicolo, Sasuke va finalmente da Naruto, che però sembra stare molto male, perché Sakura

“GLI HA TAGLIATO I POLSI A QUELLA PUTTANA! QUINDI DEVE SOLO FAR PERDERE TEMPO A SASUKE IN MODO TALE DA AVERE LA SICUREZZA CHE QUELLA LURIDA PUTTANA SIA MORTA!!!! ALLA FINE SI SBARAZZERÀ DEL CORPO E POI SCAPPERÀ CON IL SUO SASUKE!!!!”

E questa dovrebbe essere una dannatissima storia d’amore…

Potrebbero basarci una puntata di Criminal Minds, santa Era!

Insomma, Sasuke riesce a liberarsi di Haruno e scende in cantina (dopo l’ennesimo delirante discorso della stramaledettissima coscienza, ovviamente in caps, in cui sostanzialmente viene ripetuto più volte che Sasuke avrebbe dovuto ammazzare Haruno prima… Tutto normale) e trova Naruto in fin di vita e legato. Vi giuro, è successo tutto talmente in fretta che non riesco ancora a realizzare completamente ciò che sta accadendo.

Dopo righe e righe di INUTILI drammi, che mi hanno fatto provare il fortissimo impulso di estrarmi i bulbi oculari con un cucchiaio arroventato, succede… Indovinate un po’?

[…] Ma un rumore attirò di colpo la mia attenzione [Parla Sasuke] …facendomi spalancare gli occhi per lo stupore…
Naruto: “…è…v…venuto…”
Scattai all’impiedi come una furia urlando

Sasuke: “NARUTO!!!!!”
Le lacrime improvvisamente cessarono e un immensa felicità pervase il mio corpo, mi posizionai da vanti a lui fissandolo con uno sguardo colmo di gioia
Sasuke: “n-non ci credo! Non ci credo!!!!!”
Dissi in preda al sollievo per poi abbracciarlo fortissimo dimenticandomi, per un momento, di quella situazione, della cagna, delle sue ferite, delle catene che ancora lo tenevano fermo al muro
Sasuke: “piccolo mio!”
[ARGH!]

Ohh, finalmente un’idea sensata: dargli il colpo di grazia prima che lo faccia Sakura sarà certamente un sollievo per lui.

Ragazzi, incredibile a dirsi, ma MENO TRE. Forza, coraggio, l’ultimo sforzo! We can do this!

E, naturalmente, come si apre il nuovo capitolo?

ATTENZIONE 1.VI PREGO DI ARRIVARE A 64 STELLINE 2.QUESTO CAPITOLO POTREBBE URTARE LE PERSONE CHE AMANO SAKURA
3.PER LE PERSONE CHE LA ODIANO TROVERETE UNA SORPRESA

E va bene: armiamoci di una santa pazienza e smontiamo anche questo, passo per passo.

1) Francamente, di ’sto continuo richiedere stelline mi sono rotta un po’ le scatole.

2) Se mi è permessa una piccola correzione: “Questo capitolo potrebbe urtare tutte le persone che sono contro la legge dell’occhio per occhio, dente per dente. Ergo, quelli che non vivono più nel Paleolitico”.

3) Ribadisco: tutta questa violenza è assolutamente poco sana. Aggiungeteci quella delle torture ai danni di Naruto (di cui, tra l’altro, vi ho riportato solo una piccola parte… Fidatevi, è meglio che non leggiate tutto lo schifo che è successo dopo nella cantina del macellaio e via dicendo) e ne viene fuori la trama per un avvincente horror, ma non certo per una storia d’amore. Tutto ciò è terrificante.

Non oso immaginare cosa questo capitolo ci riserverà. Procediamo, dunque.

Dopo un ulteriore attacco di Flashbackite Acuta da parte di Naruto di scene fuffose e pseudo-fluff con Uchiha, finalmente giungiamo all’agognata resa dei conti.

Sasuke lascia il ragazzo morente in cantina, con l’intento di portarlo via da lì e il perentorio ordine:

DEVI RIMANERE SVEGLIO HAI CAPITO!??!

Beh, ora che gliel’ha detto così sono sicura che sopravviverà. Un’altra idea geniale targata Uchiha!

Shade Owl: – Geniale quanto Kelsey che, per risolvere i problemi di personalità di Justin, gli gridò “Smetti di essere bipolare!”…-

Insomma, quale sarà il piano geniale ideato dal nostro caro protagonista per uscire dalla casa senza incappare nelle ire di Sakura?

Feci un grosso respiro e con tutta la forza di questo mondo mi avvicinai alla cagna
Sasuke: “A-Amore…”

Un conato di vomito mi assalì…ma per il bene di Naruto…dovetti trattenermi.

[…] Strinsi i pugni, trattenni le bestemmie [Bonjour, finesse!] e mi avvicinai a lei con una calma che finsi di possedere
Sasuke: “a-amore?”

Oh, dei. Ma si può sapere perché diamine Uchiha non ha messo fuori combattimento Sakura colpendola alle spalle?! Aveva tutto il tempo, e l’avversaria non era nemmeno armata! Bah…

A questo punto, Sasuke litiga ANCORA con la comicissima coscienza (ma vi giuro, roba che ha dell’assurdo):

Sasuke: [Questo delirante dialogo avviene tutto nella sua testa] “uccidetemi vi prego”

Coscienza: “guarda, con quella faccia da baccalà manco i polli ti asseconderebbero [Si riferisce alle imbarazzanti advanches di Sasuke nei confronti di Sakura.]

Sasuke: “SENTI STRONZO È STATA UN IDEA TUA!!! NON MIA!!! QUINDI VEDI DI STARE ZITTO!!!!!!!!!”

Coscienza: “ALLORA! INTANTO TI CALMI PERCHÈ IO NON STO URLANDO!!!! STAI DA ORE IN QUESTA CAZZO DI CASA E NON HAI CONCLUSO NIENTE!!! E TI LAMENTI SE ELABORO UN PIANO PER SALVARE IL CULO NON AD UNA MA A BEN DUE PERSONE [Suddetto piano dovrebbe essere l’assurda idea di corteggiare la donna per… In realtà non l’ho capito nemmeno io.] !?!?! VUOI UN CALCIO IN CULO PER CASO!?!?! E QUESTO SAREBBE IL RINGRAZIAMENTO!?!? BELL’INGRATO DI MERDA CHE SEI!!!! SAI CHE TI DICO!?!? FOTTITI! LIBERA NARUTO DA SOLO E VEDIAMO COME VA!”

Sasuke: “BENE! NON HO BISOGNO DI UNA COSCIENZA DI MERDA CHE NON SA FARE UN CAZZO!”

Coscienza: “ALLORA PERCHÈ CONTINUI A PARLARMI EH!?!?! TORNA ALLA REALTÀ RINCOGLIONITO DI MERDA”

Shade Owl: – Bene, dopo questa buttiamo pure nel cesso ventisei anni di sviluppo dei miei personaggi…-

Ora, voi mi vedrete relativamente calma e non stupita da questa scena, ma sappiate che di dialoghi di questo tipo ce n’erano a bizzeffe, e che io ne ho tagliato la maggior parte. Ormai, l’autoconservazione mi ha portata a non scandalizzarmi più per questa roba, e non è un buon segno. Affatto.

Vabbè. Sakura si rivela non essere del tutto deficiente, e capisce che Naruto è ancora vivo. A questo punto, prende un coltello dal bancone della cucina e fa per scendere giù a finire il lavoro. Olè.

Poi, accade l’impensabile. Sasuke la uccide. Ragazzi, Sasuke ha appena ASSASSINATO UNA PERSONA. Pazza, certo, ma si trattava pur sempre di una persona. Sarebbe stato sufficiente tramortirla, e invece no…

Il resto del capitolo è fuffa, l’unica cosa abbastanza rilevante è che Sasuke si precipita in ospedale accompagnato di volata da Itachi e Shisui, probabilmente sbucati ancora una volta fuori dal Nulla Cosmico® o passati per un Buco di Trama™. E il capitolo finisce.

Capitolo successivo. Dopo l’ennesima richiesta di stelline, COLPONE di SCENONE numero sette, si scopre che Sakura è ancora viva. Wow, che cosa incredibile.

Ma da chi mai sarà stata soccorsa? Ebbene, signore e signori… Dal carissimo Mister X mafioso incompetente, naturalmente! Come e perché? Beh, ormai dovreste aver imparato a non farvi domande!

Vabbè, in sostanza nel capitolo ci vengono introdotti un sacco di personaggi nuovi, i membri dell’Akatsuki o Organizzazione Alba a dir si voglia, per intenderci, che non vi riassumerò perché totalmente inutile, essendo questa la loro prima e unica apparizione siccome la ficcyna è incompleta da quasi un anno. Idem per l’ultimo capitolo.

Signore e signori, avevo una terribile paura che non sarei sopravvissuta per poterlo dire, ma finalmente, FINALMENTE È FINITA. Dei, era ora! Come vi ho accennato, la ficcyna non è conclusa, ma non viene aggiornata da agosto 2020, e io PREGO che la scrittrice non abbia intenzione di continuare.

Credo che, a questo punto, mi tocchi stilare un piccolo elenco per trarre le mie conclusioni. Dopo tutto questo, sarà dannatamente soddisfacente.

Cominciamo da ciò che mi preme maggiormente. Le tematiche importanti e delicate, che all’interno della fic, non c’è altro modo per dirlo, sono state trattate con il culo. Nell’ordine abbiamo:

  • La MERCIFICAZIONE e la COMPRAVENDITA di un essere umano, che qui ci vengono narrate come l’innocente stupidaggine di un tizio ricco e annoiato, senza specificare quanto tutto ciò sia ESTREMAMENTE SBAGLIATO. Terrificante è dire poco.
  • Il racconto di un personaggio che ha passato una vita, UNA DANNATA VITA, ad essere trattato alla stregua di un giocattolo sessuale e che ha subito una quantità di traumi che mi fa venire il mal di testa solo a pensarci, che si “““innamora””” (e no, non è nemmeno Sindrome di Stoccolma: questo è l’attaccamento morboso nei confronti del probabile primo uomo che ha dimostrato quel minimo sindacale di gentilezza nei suoi confronti, seppur stuprandolo tranquillamente) di uno dei suoi aguzzini. Il tutto viene promosso come una commovente storia d’amore, e già questo, a mio avviso, sarebbe una motivazione sufficiente a far rimuovere questo obbrobrio da Wattpad.
  • Il terribile modo in cui il sesso tra i due protagonisti ci viene spacciato come consensuale. Lo voglio ribadire di nuovo: ragazzi, Naruto non può esprimere il proprio consenso. Non con la mentalità che si ritrova e con il concetto distorto del sesso che ha acquisito a causa del suo terribile passato.
  • Il personaggio di Sakura. Mi spiego meglio: inizialmente, ci viene presentata come una donna che dipende in tutto e per tutto dal suo uomo, soprattutto dal punto di vista emotivo e psicologico. Insomma, una ragazza bisognosa di aiuto. E chi è che si prende tutto l’odio addosso, solo perché “rovina la scippp 11!!11!!1!”? Lei, naturalmente. Poi, l’autrice ha deciso, dal Nulla Cosmico®, di tramutarla in una pazza squinternata. E no, il fatto che i sospetti e il piano “ci fossero già da tempo” non vale: non ci vengono MAI, MAI accennati prima del fattaccio. Difatti, nonostante il suo morboso attaccamento al fidanzato, Haruno non ha mai mostrato segnali che avrebbero potuto portarla a SFREGIARE con un pezzo di ferro arroventato un ragazzo solo perché si è avvicinato troppo al fidanzato. E, ovviamente, questo cosa dimostra? Che Sasuke, quando nei primi capitoli continuava a ripetere roba come: “Oh, accidenti, ma perché questa qua non l’ho ancora ammazzata?”, avesse ragione. Agghiacciante.

Per quanto riguarda il resto, non ho molto altro da dire.

La trama è quasi del tutto inesistente, e ci sono dei Buchi di Trama™ così grandi da rendere tutto incredibilmente irrealistico: personaggi che sbucano fuori dal nulla quando fa più comodo in quel momento e che sanno tutto quello che c’è da sapere a caso (coff coff SHISUI coff coff), o che si teletrasportano dove servono tipo Goku.

Non parliamo nemmeno di quanto i personaggi siano OOC, non voglio arrabbiarmi più di quanto già non sia. Parliamo invece del fatto che i crimini di cui si macchiano restino impuniti, altra cosa tremendamente sbagliata.

Un’ultima dishonorable mention va sicuramente alla ilarissima coscienza, che a ’sto giro non faceva altro che discorsi terrificanti e battute che definire di pessimo gusto sarebbe un eufemismo.

E questo credo sia tutto. Grazie, grazie, grazie a chi ha avuto la forza di seguirmi fin qui. Siamo finalmente giunti alla fine di questo travagliato viaggio, e spero, anche in mezzo a tutto questo orrore, di avervi intrattenuti e di essere riuscita a strapparvi una risata.

Ah, un’ultima cosa: vi pregherei, qualora ne aveste il tempo e la voglia, di segnalare questa storia, che va rimossa il prima possibile.

Con stanchezza e disgusto,

Hopeist



-Accidenti, finalmente è finita!- Hopeist sbadigliò stancamente, già pregustando il meritato riposo, quando una fortissima esplosione la fece letteralmente saltare di tre metri dalla sedia.

-Hey, ma che diavolo?- La recensitrice voltò la testa, per tentare di capire cosa diavolo fosse appena successo. Poi, udì qualcuno dire: -Per colpa di quell’idiota sono arrivato in ritardo… Comparsa del cazzo!-

Aggiornamento del 05/01/22:
In seguito alla pubblicazione di questa recensione, vi sono state numerose discussioni con l’autrice della ficcyna stroncata e alcunə dellə suə seguacə.
Abbiamo provato a trovare un punto d’incontro, spiegando ripetutamente le motivazioni delle nostre critiche, ma è stato invano. Non solo, purtroppo nei commenti di questa stroncatura (e non solo) si è scatenato il finimondo.
A questo proposito, vorrei scusarmi personalmente con lə lettorə che sono statə presə di mira, anche con gravi insulti e minacce.
Anch’io (ovviamente) non ne sono stata esente, e così alcunə miə colleghə.
In ogni caso, nonostante non ci sia stato possibile far comprendere all’autrice le serie problematicità della sua fanfiction, l’amministrazione ci ha dato ragione, dato che la fic è stata rimossa. Vorrei inoltre comunicarvi che il profilo della bambina di nove anni (che seguiva una simile fanfiction contenente slut shaming e glorificazione della violenza sessuale) è stato rimosso dal sito in seguito alla mia segnalazione.
Nonostante questo inizio anno così turbolento, voglio comunque farvi il mio augurio di un buon 2022, sperando che situazioni di questo genere non si verifichino più.

Hopeist

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...