No Gas No War

Questo articolo non parlerà di ciò dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e degli eventi che hanno portato fino a questa catastrofe. Altre persone più competenti e informate di noi lo hanno già fatto, e noi potremmo solo ripetere.

A riguardo, vi invitiamo a leggere The Guardian, che è un’ottima fonte di informazione:

https://www.theguardian.com/world/series/ukraine-live

Se volete un giornale scritto in italiano, allora vi consigliamo Internazionale:

https://www.internazionale.it/tag/in-diretta

Infine, GioPizzi ha pubblicato una serie di video in cui raccoglie le informazioni più verificate sul conflitto:

La nostra attenzione si sposterà invece su un sistema di opposizione non violenta ai ricatti di Putin e degli autocrati come lui.

Putin dispone di grandi quantità di gas, regolarmente acquistato dall’Italia e da altri paesi europei. Il prezzo, dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina, è salito alle stelle. Che siamo ecologisti, spilorci o entrambe le cose, è il momento di passare a fonti di energia rinnovabili: non inquinano l’ambiente, non avvelenano i cittadini e non favoriscono i dittatori. L’esempio più tipico sono i pannelli solari. Il governo ha spesso tirato indietro dinnanzi a queste innovazioni; perfino Cingolani, ministro della transizione ecologica, avrebbe dichiarato agli attivisti di Ultima Generazione (in sciopero della fame di fronte al suo ministero durante la prima metà del mese di febbraio) che non sarebbe una sua responsabilità stabilire le politiche economiche necessarie a rendere possibile tale transizione.

Ultima Generazione è un’iniziativa di protesta radicale non violenta lanciata da alcuni attivisti del movimento ambientalista Extinction Rebellion (XR). Tale movimento è in prima linea nel richiedere la fine dell’utilizzo dei combustili fossili e nel reclamare a gran voce il passaggio alle rinnovabili. Infatti, la crisi climatica causata dai gas serra è già in atto, e lo stiamo vedendo in varie regioni italiane, dalla Sicilia al Veneto.

Abbiamo visto che, per faccende frivole (come “un personaggio di un videogioco è gay”) la rete impazzisce e le proteste intasano i siti. Possibile che non si riesca a fare altrettanto per passare alle rinnovabili? Bisogna spostare l’attenzione il più possibile sul fatto che questa guerra in Ucraina, che sta scioccando il mondo intero, è parzialmente finanziata dai soldi dati a Putin per comprare il gas, il cui prezzo, ripeto, sta salendo.

Il boicottaggio del gas sarà più forte di molte sanzioni.

Qualcuno potrà obiettare, dicendo che il governo non farà niente, come spesso è successo. Questa volta è diverso, perché il governo dovrà rispondere a un’importante domanda: vuole finanziare il dittatore che ha invaso un Paese indipendente, minacciando la pace in tutto il mondo, oppure smetterla di sottostare ai suoi ricatti?

A proposito delle proteste di Ultima Generazione, domani (giovedì 3 marzo) alle 18:00 ci sarà un incontro pubblico fra due dei loro rappresentanti e il ministro Cingolani, per discutere appunto della grave situazione in cui ci troviamo.

Potete trovare più informazioni sulla pagina Facebook dell’evento, dove sarà trasmessa la diretta:

https://www.facebook.com/events/360165575721625?ref=newsfeed

Potete anche seguire gli altri canali social di Ultima Generazione e di Extinction Rebellion Italia per leggere di più a riguardo:

https://www.facebook.com/assembleecittadine.ora

https://www.instagram.com/ultima.generazione/

https://www.extinctionrebellion.it/?fbclid=IwAR3HLPKyLamPJJmN7Y3vdzZAZMpiwlAexUuFkkRyDpk1dHww7pfMZLlH2BE

https://www.facebook.com/XRItaly

https://www.instagram.com/xritaly/

Viviamo in tempi difficili, ma non bisogna perdere la speranza che si possa cambiare il mondo per il meglio, e senza dover ricorrere alla violenza.

– fanwriter91 ed Evgenij

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...