“The Different One” (MA COSA CHE È COME TUTTE LE ALTRE?) – Seconda Parte

E rieccoci qui con le fantastiche, stratosferiche, incredibili, sbagliatissime avventure di Alex Smith e la sua combriccola di gangster a tempo perso!

“Pastor -H.S” (L’acqua santa potrebbe non bastare)

Una daddy incentrata su un Harry Styles "ateo sessualmente frustrato" e una Hope "figlia del pastore non -così- innocente". Già, peccato che il tema religioso non appaia quasi mai e la storia sia solo un susseguirsi di molestie.

“È Qui Per Picchiarmi, Vero?” (Siamo parenti ma non siamo cugini)

La Hope Evelyn, dopo un tragico incidente, ha perso i genitori, così la cugina di sua madre decide di adottarla (malgrado abbia diciannove anni). Ovviamente questa cugina è Pattie Mallette, e quindi Hope vivrà in casa con Justin, il cui passato tornerà a bussare alla porta...

“Slave – L. S.” (Nomen Omen – Parte 3)

Siamo finalmente giunti alla fine del calvario di Slave. Lady R e HacchanADL uniscono le loro forze per dare il colpo di grazia a uno dei capisaldi delle fyccyne orride. Il finale è tutto fuorché scontato!

“I’m Danger” (“Danger” ha sposato “Dark” e questo è il risultato) – Seconda Parte

Seconda parte della recensione di "I'm Danger", in cui la Hope di turno, Evelyn Smith, inizia una relazione col bullo che la picchiava un giorno sì e l'altro pure, Justin Bieber. Riusciranno a coronare il loro sogno d'amore? Riusciranno a rimanere insieme? Riuscirà Shade Owl a finire la recensione senza esplodere?

“I’m Danger” (“Danger” ha sposato “Dark” e questo è il risultato) – Prima Parte

Nuova recensione dell'universo ficcynaro dell'autrice Bieber23. Stavolta il suo lavoro è il risultato dell'unione di "Danger" e "Dark". Esploriamo insieme questo nuovo abisso di fuffa e incoerenza!

“Welcome To My Hell” (Il festival dell’incoerenza)

Ennesima ficcyna sullo stile di "Danger" in cui Hope si innamora di Justin, omicida condannato, giustificando ostinatamente i suoi crimini.