Hazard Hall: il mistero del corridoio

Sonja sbagliò strada quella mattina, e finì nel corridoio buio dove due ragazzi si prendevano a testate. Spese solo un attimo a pensare a quanti gravi traumi cranici quei due si stessero arrecando per chissà quale ragione: una mano forte la afferrò per un braccio e la trascinò in una stanza buia.

Train de vie – Un treno per vivere

“Volavano via i nostri compagni, volavano via appesi a una stella gialla, trascinati da un vento furioso. Avevano negli occhi il terrore. Volavano via gli uccelli, e non torneranno mai più. Si spegneva il sole e non comparivano più stelle. Solo nuvole nere, e il fuoco.”