Le Perle di Danger – Perla #15: Indovina indovinello!

Danger’s Back“, capitolo 33.

Justin ha appena scoperto che il machiavellico Lyndon ha rapito sia Kelsey che la madre Patty. In una specie di caccia al tesoro, Justin viene indirizzato da una parte all’altra della città alla ricerca dell’ennesimo nascondiglio dei cattivi.

E, proprio come nelle normali cacce al tesoro, anche Justin deve risolvere un indovinello per procedere: in questo caso si tratta di un messaggio scritto con il sangue di un tizio a caso in un vicolo malridotto.

Un rebus diabolico, roba che Saw levati proprio…

I looked up at the wall opposite from where I stood. The words “first” and “met” had been written across it with blood.

Alzai lo sguardo al muro opposto a dove stavo. Le parole “first” and “met” vi erano state scritte con il sangue.

…scherzavo, sono solo due parole messe in croce.

Il messaggio è chiaro: “first met” significa “primo incontro” o “incontrati per la prima volta”, quindi Lyndon sta invitando Justin a recarsi nel luogo in cui si sono conosciuti per la prima volta.

Più facile di così si muore, a Justin non resta che fiondarsi di nuovo in automobile e…

“First” and “met”…” I trailed off, rubbing my forehead with my fingers, willing my mind to work as I thought desperately to myself what the hell this could mean. Several minutes had passed as I paced, repeating the words over and over again in my head. ” “First” and “met”… “first met”.

“First” e “met”…” Mi fermai, sfregandomi la fronte con le dita, spronando la mia mente a lavorare mentre pensavo disperatamente a me stesso che cosa diavolo potesse voler dire. Diversi minuti erano passati mentre camminavo avanti e indietro, ripetendo le parole ancora e ancora nella mia testa. ” “First” e “met”… “First met”.

…ma mi state veramente prendendo per il culo?! CEH, praticamente Justin ha sprecato diversi minuti prima di capire che le due parole dovevano essere lette come un’unica frase, anziché separatamente!

In tal caso, non posso fare a meno di improvvisarmi enigmista e proporre anch’io un rebus per il nostro amato Giustino. Chissà quanto tempo ci metterà a risolverlo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...